Casa

Come smettere di stirare? Segui questi 7 trucchi efficaci

Stirare è una cosa molto faticosa. C’è chi lo odia e chi invece non può farne proprio a meno, ma sicuramente tutte noi cerchiamo un modo per potere stirare in modo semplice e veloce. Come smettere di stirare? Semplice: seguendo questi piccoli trucchi.

Non sempre si dispone di tempo da potere dedicare ai capi da stirare. Spesso tra varie faccende domestiche, bambini da badare, cucina, spesa, lavoro e chi più ne ha più ne metta, si arriva al punto di accumulare troppi vestiti nella cesta da stiro che veramente ci vorrebbe la bacchetta magica della fata Smemorina di Cenerentola.

7 trucchi da seguire per evitare di stirare

1. Scegli i capi giusti

Ebbene si! Bisogna partire dal principio, quando si sceglie quale capo acquistare. Fare shopping diventerà molto mirato. Controlla bene l’etichetta con le istruzioni di lavaggio e compra soltanto capi che non hanno bisogno del ferro da stiro. Quelli elasticizzati, in tessuti tecnici o in tessuti specifici.

2. Attenzione al lavaggio in lavatrice

Quando metti i capi in lavatrice fai attenzione a quale programma specifico utilizzare. Ricorda: più il lavaggio è breve e meno utilizza la centrifuga, meno avrai bisogno del ferro da stiro. Anche l’acquisto della lavatrice ti potrà aiutare; scegli quella dotata del programma “stiro facile”. Riduce automaticamente la forza della centrifuga e lascia i capi meno stropicciati.

3. Prediligi l’asciugatrice

La maggior parte delle asciugatrici ha un programma che permette di evitare la stiratura dei capi, quindi meglio utilizzarlo. Se invece stendi i panni sullo stendino, fai così: sbatti i capi con energia cercando di togliere le pieghe visibili e appoggili sullo stendino senza usare le mollette per evitare che rimangano i segni.

Asciugamani e lenzuola vanno tirati con forza e piegati prima di essere stesi.

4. Stendi bene le camicie e i vestiti

Appendi le camice e i vestiti in gruccia con i bottoni allacciati, tirando delicatamente il tessuto con le mani per distendere le pieghe. Passa il ferro sul collo e i polsini delle camice quando sono ancora umide vedrai che sembrerà di averli ritirati dalla lavanderia.

5. Arrotola maglioni e vestiti di lana 

Qui le istruzioni di lavaggio e asciugatura sono da rispettare al massimo onde evitare di infeltrirli. Ecco come fare per non stirarli: arrotola, maniche escluse, in un asciugamano di spugna, appoggia su una superficie piana e comprimi fino a far uscire l’acqua in eccesso (attenzione: non strizzate MAI!). Cambia poi l’asciugamano bagnato e quando l’indumento è rimasto solo umido, toglilo dall’asciugamano e lascialo disteso su un piano, battendo le pieghe con le mani.

6. Non lasciare troppo tempo i panni nella cesta

Evita di ammassare il bucato asciutto nelle ceste in attesa di essere stirato. I capi non vanno sovrapposti a caso, ma piegati e disposti il più possibile in piano fino al momento di essere messi a posto.

7. Seleziona i capi da stirare 

La biancheria intima così come i capi più aderenti, non va stirata, si stende da sola una volta indossata. Canovacci da cucina e asciugamani non c’è necessità.Per le lenzuola, basta sbatteteli forte prima di stenderli per togliere le pieghe. Resta poco da stirare, no?

Segui i nostri consigli su come tenere pulita e in ordine la casa