Casa

10 consigli per pulire e far ritornare a splendere il vostro bracciale d’argento Pandora

Il vostro bracciale Pandora ha perso la sua lucentezza e non riuscite più a farlo brillare come prima? Nessun problema! Far risplendere l’argento non è mai stato così semplice. Abbiamo raccolto una lista di ingredienti naturali per pulire l’argento e farlo tornare lucente.

Rimedi naturali per pulire il Pandora d’argento

Alluminio & sale grosso

Questi due ingredienti sono generalmente usati per materiali piccoli come monete o i ciondolini, ma anche per le posate e gli oggetti d’argento. In aggiunta, potrà servire della carta stagnola da utilizzare come fodera di un recipiente di vetro. Aggiungete all’interno una manciata di sale grosso e acqua calda. Dopo un’oretta, potete recuperare gli oggetti e asciugarli con un panno morbido, prima umido e poi totalmente asciutto.

Bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato è uno degli ingredienti utili per tantissime cose. 50 grammi di bicarbonato aggiunti in un litro di acqua calda saranno la ricetta perfetta per far risplendere il vostro argento. Attenzione però, gli oggetti da pulire, vanno immersi in acqua solo quando questa  sarà raffreddata. Noterete subito che il nero sarà scomparso. Pulite sotto acqua corrente e asciugate bene. Il vostro bracciale sarà come nuovo.

Succo di limone

Spruzzando del succo di limone sull’oggetto da lucidare, noterete che l’argento diventerà verde. Questo è segno che il limone sta facendo effetto. Dopodiché lavate l’oggetto e asciugatelo con un panno. .

Pasta dentale

Un altro rimedio naturale da poter utilizzare è il dentifricio. Dopo aver strofinato per bene con il dentifricio sulla parte ossidata, sciacquate e asciugate con un panno. La pasta dentale è un’ottimo prodotto da utilizzare anche per lucidare e “riparare” le stoviglie e le posate in argento che avete in casa.

Acqua di cottura delle patate

L’amido delle patate è un rimedio efficace per eliminare le macchie dell’argento. Immergendo gli oggetti nell’acqua di cottura delle patate filtrata, darà l’effetto desiderato. Se preferite, potete aggiungere all’acqua anche un po’ di aceto bianco di alcol, un ottimo anti calcare e lucida acciaio.

Cenere

Per le fortunate che hanno un camino a casa, possono setacciare un po’ di cenere e mischiarla all’acqua creando così un impasto morbido. Questa pasta naturale, andrà strofinata sull’argento con un batuffolo di cotone e rimosso con un panno pulito di cotone. Se sarà necessario, potete rimuovere il tutto prima sotto acqua corrente.

Il gesso

Il gesso previene l’ossidamento dell’argento ma non lo elimina. Mettendo un gessetto bianco, di quelli che si usano a scuola, vicino all’argenteria, l’umidità viene assorbita e l’argento diviene più facile da lucidare.

Birra

L’utilizzo della birra è insolito ma efficace. Riempite un recipiente di birra e lasciate riposare gli oggetti per circa 8 ore. Dopo risciacquate con acqua abbondante.

Ketchup

Anche il Ketchup è un metodo insolito ma forse è quello più efficace di tutti. E’ possibile spalmare la salsa di pomodoro sull’oggetto oppure immergerlo per un’oretta per poi ripulire tutto con cura. Il risultato è sorprendente.

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.

Potrebbe interessarti anche: