Ricette

Come fare la Pastiera napoletana. La ricetta

La Pastiera napoletana è un dolce campano tipico del periodo pasquale. Non esiste la Pasqua a Napoli senza questa delizia a tavola. Un dolce fatto di pasta frolla con un cuore morbido e gustoso, un ripieno di crema alla ricotta con grano e arancia candita che è un’esplosione di piacere per le papille gustative.

Pastiera napoletana

  Tempo totale: circa 2 ore e 30 minuti

 Preparazione:  2 ore

 Cottura:  1 ora e 30 minuti

   Dose per:  10 persone

   Costo: medio

 Difficoltà: medio

Leggi anche: Biscotti ovetti di Pasqua

Ingredienti

Pasta frolla 

  • 1 kg di farina 00
  • 500 g di burro
  • 400 g di zucchero semolato
  • 4 uova grandi
  • 1 stecca di vaniglia pura
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • Crema di grano
  • 700 g di grano cotto
  • 1 buccia di limone
  • 150 g di latte intero
  • 30 g di burro

 

Ripieno

  • 700 g di ricotta di mucca
  • 600 g di zucchero semolato
  • 5 uova intere grandi + 2 tuorli +2 albumi montati
  • 1 stecca di vaniglia pura
  • un pizzico di cannella
  • 1 fiala di acqua di fiori d’arancio
  • 20 g di cedro candito
  • 20 g di scorzetta arancia candita
  • 30 g di zucchero a velo per guarnizione

Leggi anche: Lievito madre fatto in casa con solo 2 ingredienti

Come fare la Pastiera Napoletana

  1. Per prima cosa bisogna preparare la pasta frolla. Distribuisci a fontana la farina, lo zucchero, la vaniglia e la buccia grattugiata di un limone.
  2. Mettete nel centro il burro freddo tagliato a pezzettini e sbriciolate il tutto lavorando velocemente con la punta delle dita.
  3. Ridistribuite il composto a fontana lasciando un buco nel centro.
  4. Rompete le uova in un contenitore e sbattetele leggermente con una frusta. Incorporate velocemente al composto gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.
  5. Formate un panetto, copritelo con della pellicola e mettetelo in frigo a riposare per 30 minuti.

Leggi anche: Come sostituire il lievito di birra 

  1. Per la crema di grano, versa in una casseruola i 700 g di grano cotto, il latte, il burro e la scorza di limone.
  2. Fate cuocere per un’ora il grano a fuoco basso girandolo di continuo evitando che si attacchi. Quando ha assunto un aspetto cremoso, spegnete e fatelo raffreddare.
  3. Nel frattempo, in una ciotola grande lavorate la ricotta con lo zucchero, una grattugiata di buccia di un limone, la cannella, la vaniglia la fiala di fiori d’arancio.
  4. In un’altra ciotola frustate le 5 uova intere e i 2 tuorli. Montate gli albumi con un pizzico di sale.
  5. Unite alla ricotta le uova e gli albumi e miscelate il tutto fino a renderlo omogeneo. Aggiungete infine i canditi tagliati a dadini.
  6. Ora è il momento si assemblare la tua pastiera. Prendete la pagnotta di pasta frolla, spolveratela con la farina. Stendetela con il matterello creando un disco di 1 cm di spessore e rivestite una teglia (di circa 30 cm di diametro) leggermente ingrassata.
  7. Ricordate di ritagliare la parte eccedente del bordo e tendetela per ritagliare le strisce da applicare infine sopra.
  8. Riempite quindi con il ripieno lasciando 1 cm dal bordo della pasta frolla. Decorate la superficie con le strisce incrociandole in modo da formare dei rombi.
  9. Infornate a 165° per un’ora e mezza e controllate che la pastiera assuma un colore ambrato.
  10. A fine cottura lasciala raffreddare e, prima di servirla, spolverizzala con lo zucchero a velo.
Scoprite altre ricette facili e veloci QUI
Leggi anche:
Come eliminare le occhiaie,     8 capi su cui puntare per il corpo a clessidra,
tendenze costumi 2020,     l’intimo per sedurre che non deve mai mancare
Non struccarsi fa male: ecco cosa succede
Top 10 città italiane da visitare nel weekend
Come riconoscere una relazione tossica in amore
Come dire NO ad una persona che non ti piace
Depressione sorridente:cause e sintomi