Salute

Insonnia da quarantena: le piante che aiutano a trovare il benessere in casa

benessere

Gli effetti della quarantena forzata a causa del Coronavirus, iniziano a diventare pesanti per il proprio benessere. Gli effetti negativi del lockdown si riversano sulla mente e sul corpo e la notte diventa sempre più difficile riuscire a chiudere occhio. Ma state tranquille!

Per fortuna, le piante ci aiutano a stare meglio grazie al loro effetto rilassante: ecco per voi le 5 piante antistress da tenere in casa. Chi ama i fiori e la natura sa quanto fa bene stare all’aperto e respirare aria pulita. I prati si ricoprono di fiori colorati che emanano profumi inebrianti e rimandano alla vera essenza della primavera. Ma come godersi un po’ di questa primavera senza allontanarsi da casa? In realtà basta scegliere le giuste piante da appartamento che hanno effetti rilassanti, favoriscono il relax e aiutano a combattere lo stress.

Le 5 piante amiche del benessere:

  1. Valeriana per combattere lo stress. La pianta per eccellenza che aiuta a diminuire i livelli di stress è la valeriana. Sembra, infatti, che questa pianta sia, non solo in grado di profumare l’ambiente, ma anche di purificare l’aria della casa. Infine, sembra sia anche un’ottima alleata contro l’insonnia. 
  2. Menta contro l’insoddisfazione. Anche la menta, oltre ad essere molto utile in cucina, ha importanti effetti calmanti e, si dice, che è molto d’aiuto anche quando ci si sente insoddisfatti o delusi sempre grazie al suo potere rilassante.
  3. Rosmarino, perfetto per il relax. Avere una pianta di rosmarino in casa sembra contribuire ad allontanare lo stress e a dare una mano al buon umore. Infatti, è un perfetto toccasana quando ci si sente sopraffatti dalla stanchezza, oltre che ad essere molto utile in cucina.
  4. Gelsomino, un alleato del sonno. Il profumo del gelsomino, oltre ad avere un forte potere calmante, è utile anche per conciliare il sonno. Ideale, quindi, per chi soffre d’insonnia, questa pianta, inoltre – secondo uno studio condotto dall’Università della Ruhr a Bochum, in Germania – avrebbe anche effetti molto positivi contro l’ansia e il nervosismo.
  5. Palma Areca, utile a diminuire la pressione sanguigna. La palma areca è una pianta che ha la capacità di purificare l’aria dentro casa, riducendo, così, i livelli di sostanze tossiche presenti come il tricloroetilene, la formaldeide e il benzene. A sua volta, respirando aria più pulita, la pressione sanguigna si riduce e ci si sente più rilassati.

Fonte: BariToday

Leggi anche:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.