Casa Salute

Nemici in casa: germi, muffa e batteri. Ecco come combatterli

rimedi

Germi, muffa e batteri, purtroppo sono presenti in casa di tutti noi. Ed ogni giorno dobbiamo combattere con questo nemico difficile da eliminare. Ogni volta che proviamo ad affrontare tematiche sull’inquinamento atmosferico, la prima cosa che ci viene in mente è lo smog e gli scarichi industriali della città.

Eppure, una recente ricerca dell’Environmental Protection Agency (Epa), Ente statunitense di protezione ambientale ha dimostrato che “l’aria che respiriamo in casa è cinque volte più inquinata di quella esterna.”

Proprio così. Anche in casa, abbiamo dei nemici per la nostra salute: germi, muffa e batteri

E’ risaputo che ambienti umidi tendono a creare la formazione di funghi e muffe, puntualmente, per cercare di migliorare l’aria utilizziamo dei filtri deumidificatori, che se non vengono ben utilizzati, possono anche peggiorare la situazione.

Infatti, quotidianamente commettiamo degli errori, che invece di aiutarci ad eliminare i batteri, facilitano la loro creazione. Proprio quando utilizziamo dei detersivi specifici per combattere la polvere, non facciamo altro che inquinare le mura domestiche con additivi chimici oppure quando accendiamo i riscaldamenti, come stufe a legna o più semplicemente delle candele profumate o dei bastoncini di incenso, alimentiamo lo sprigionamento di benzene e sostanze prodotte dalla combustione.

Consigli e rimedi da seguire

Per cercare di evitare che la vostra salute venga compromessa da questi gesti che compiamo abitualmente, è necessario seguire alcuni consigli:

Inizia a modificare le cattive abitudini

Quando rientri a casa, togli le scarpe sotto le quale si depositano germi e batteri e metti subito le ciabatte. Inoltre, apri di mattina tutte le finestre della casa e favorisci il ricambio d’aria.

Favorisci detergenti e purificatori naturali

Compra detersivi “homemade” ed evita di mischiare più detergenti tra loro, così facendo eviterai la creazione di vapori tossici. Anche, la scelta di purificatori naturali come le piante di interni sono da considerare. Esse infatti riescono a mantenere l’aria pulita, dando ossigeno all’ambiente e assorbendo le tossine.

Scegli i rimedi casalinghi

Ad esempio, per eliminare il tasso di umidità in alcune stanze basta miscelare aceto bianco, acqua, sale e bicarbonato di sodio. Ancora, al posto degli spray insetticidi chimici usa il sale ed il limone contro le formiche o il basilico contro le mosche.

Combattere i germi e gli acari è possibile seguendo i nostri piccoli consigli e adottando un nuovo stile di vita.