Casa

Come eliminare il cattivo odore che resta sul pavimento dopo averlo lavato

Quando laviamo il pavimento, oltre a togliere macchie ed aloni vorremmo che rimanesse il profumo di pulito “per sempre”. Per questo, per mantenerlo profumato, dobbiamo cercare di eliminare i cattivi odori che possono persistere sul pavimento.

Le cause dell’odore sgradevole

I pavimenti possono puzzare per diversi motivi:

  • Troppo detersivo
  • Residuo di cibo dall’odore forte (latte, uova)
  • Panno/mocho umido e sporco

Come pulire bene il pavimento

Per prima cosa è importantissimo conoscere il materiale di cui è composto il pavimento prima di agire con prodotti troppo aggressivi e rischiare di lasciare graffi o brutti aloni. Perciò attenetevi sempre alle indicazioni di produzione.

Non adatto al marmo!

Se il pavimento è di marmo non va assolutamente utilizzato né aceto né tanto meno la candeggina. Correte il rischio di opacizzarlo e corroderlo. La stessa cosa vale per le mattonelle lucide!

Il miglior rimedio contro il cattivo odore: l’aceto

Il miglior rimedio per eliminare i cattivi odori e per rendere profumati i pavimenti è l’aceto. Infatti ha proprietà deodoranti e anti-calcare, assorbe i cattivi odori e lucida i pavimenti. E’ semplice da reperire e un rimedio economico, seguendo questo procedimento avrete il pavimento sempre lucido e pulito, ma soprattutto senza cattivi odori.

Come preparare il detersivo per pavimenti fai da te

  • Riempi un secchio d’acqua
  • Metti un paio di bicchieri di aceto bianco
  • 1 gocce di detersivo per piatti bio (non di più)
  • 1 cucchiaino (da caffè) di alcool denaturato

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.

Leggi anche: