Amore

10 errori (seri e semiseri) da non fare a letto

Capita spesso che la passione che c’era all’inizio nel rapporto oramai è sfumata. A volte ci lamentiamo degli uomini, diamo la colpa a loro, ma è meglio fare un autoanalisi e vedere se ci sono piccoli gesti che possiamo cambiare. Basta un niente per rovinare il bel momento di passione che si è creato.

Non mettere troppo profumo

I profumi sono armi a doppio taglio: se esageri con le quantità (o li metti in zone del corpo ricche di ghiandole sudoripare) invece di intrigare puoi ottenere un catastrofico effetto repellente! Usali con parsimonia. Specie poco prima di fare l’amore: bastano un paio di gocce, non di più.

Non fingere con il push up

Se i reggiseni “miracolosi” sono tra i tuoi cavalli di battaglia, faglielo sapere! Meglio che lui non scopra la tua seconda scarsa (invece della terza abbondante), quando ti vede nuda per la prima volta. Se prevedi che farete roba, confidagli il tuo segreto appena puoi, con tono scherzoso.

Non perdere la passione

Abbandonare l’atteggiamento appassionato delle prime volte, diventando scostanti o indifferenti verso il sesso è sbagliato, a meno che tu non voglia chiudere la vostra storia. I ragazzi che non si sentono più desiderati tendono a prendere le distanze da chi non li apprezza più e cercare di meglio.

Non ferirlo con armi improprie

Se indossi mille braccialetti e anelli giganteschi e, in più, al posto delle unghie hai degli artigli (sia pure artificiali) devi stare attenta a quello che fai quando lo abbracci e lo accarezzi. Altrimenti rischi di graffiare la sua pelle, per non parlare del pericolo di scalfire il preservativo.

Non correre a lavarti

Se ti precipiti in bagno subito dopo aver fatto l’amore, gli trasmetti il brutto messaggio di “sentirti sporca”. Fagli invece capire che ti piace avere il suo odore sulla pelle e che vorresti tenerlo addosso per sempre. E in effetti, se ci pensi, non sarebbe poi così male poterlo fare…

Non fare la tigre

In ogni maschio c’è lo spirito di un cacciatore. Lasciagli condurre il gioco e non dargli l’idea che punti solo al tuo  piacere! Evita di fare la tigre con atteggiamenti troppo aggressivi. Ma non commettere l’errore opposto, trasformandoti in triglia lessa (occhi chiusi, immobilità totale, per intenderci).

Non dire parolacce

Lascia le parolacce fuori dai tuoi momenti di intimità. Anche quelle che ti sembrano più innocue e abituali e che normalmente usi come intercalare. La ragione è molto semplice: ti fanno apparire sguaiata e ti privano di sensualità. Trova altri modi più soft per dire le stesse cose…

Non fare il muso per un flop

Se lui è frettoloso o ha una deffaillances, non mostrarti arrabbiata o delusa: è la peggiore tra le umiliazioni. E il rischio di perderlo se fai il muso per un flop è molto alto. Al contrario, fagli sentire che l’accaduto non è affatto importante, che può capitare. Anzi, non è mai successo.

Non dire no alle novità

La monotonia uccide il piacere, spegne il desiderio, solletica la voglia di tradire…. Un briciolo di fantasia invece ci vuole, soprattutto se lui ti dimostra interesse per i giochetti non ancora sperimentati. Dire no a tutto quello che suona diverso dal solito, rende il sesso noiosissimo.

Non puntare solo all’orgasmo

E’ una tendenza tuta occidentale considerare il rapporto sessuale solo il mezzo per raggiungere l’orgasmo. Con questa ottica spesso si rischia di perdere il meglio. Gli orientali, invece, insegnano che il traguardo è già la singola carezza, il bacio, il momento della penetrazione…

Leggi anche:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.

Mi dispiace!