Amore

Diventare cam girl: qualche consiglio tra tanti dubbi e incertezze

cam girl

Non è con una banale promessa di soldi facili che “La Vicina di Casa” apre il mondo delle cam girl ed è per questo che si distingue da tutti gli altri siti web che propongono l’inizio di un futuro all’insegna dell’eros.

Luna apre il suo mondo

Luna la Vicina si presenta come una donna che non ha alcuna intenzione di crescere, che ha paura del buio, che mangia pizza e non se ne pente. E’ una donna che sa quello che fa e che ha voglia di condividere attraverso il suo blog non soltanto i segreti per diventare una vera web cam girl, ma anche il suo essere femmina e femminile, conoscitrice della seduzione, maga delle fantasie maschili. “La Vicina di Casa” non è soltanto un sito dal quale reperire consigli preziosi per affacciarsi al lavoro di web cam girl, ma è una sorta di famiglia in cui entrare per lasciarsi andare, per farsi un regalo, per condividere la propria voglia di comunicare. Diventare web cam girl non è semplice, ma se si è alla ricerca di una fonte di guadagno che dipenda solo dal proprio tempo e dalla voglia di mettersi in gioco o sei solo curiosa, è questo il posto giusto. Non ci sono segreti, niente truffe, nessuna scocciatura dell’ultimo minuto o fregatura e “La Vicina di Casa” consiglia come muoversi in questo ambiente.

La guida de “La Vicina di Casa”

Luna ha pensato proprio a tutto, non soltanto una guida completa con le Faq per rispondere più velocemente alle domande delle neofite di questo mondo, ma anche una sorta di indicatore che, mediante pochi dati consente di fare un preventivo del potenziale guadagno mensile. Si tratta naturalmente di cifre appetibili, ma che seguono una logica precisa e che non si basano su facili promesse. Il guadagno, infatti, si concentra tutto sul tempo che la web cam girl è disposta a dedicare all’attività. Non c’è un limite, nessun tempo minimo da rispettare, nessun obbligo, si tratta di un lavoro basato esclusivamente sulla propria disponibilità individuale.

Storie di Vicine

“La Vicina di Casa” dimostra affidabilità, precisione e correttezza e lo si capisce perfettamente entrando a contatto con le storie delle tante ragazze che si esibiscono in cam. Le storie delle Vicine di Casa sono storie vere, ci sono giovani con un lavoro precario che cercano così di arrotondare, donne che hanno sempre avuto uno slancio esibizionista, studentesse, professioniste con una passione segreta e così via. Tutte si raccontano senza mezzi termini e testimoniano come documentarsi su “La Vicina di Casa” abbia rappresentato inizialmente per loro un aiuto nell’affrontare questo lavoro con meno dubbi e in seguito un’opportunità concreta di cambiare vita.

Consigli utili per diventare web cam girl

Luna e la sua Vicina di Casa, suggerisce alle ragazze che prima di ogni cosa è fondamentale pensare alla propria tutela e che ognuna può smettere quando vuole. In una società in cui l’industria delle videochat è altamente stigmatizzata, è importante essere discreti e non rivelare mai la propria identità. Quanto è lunga la strada per il successo? Dipende, quel che è certo è che con passione e dedizione i risultati, anche economici, arrivano. Essere una cam girl genera indipendenza anche rispetto alla relazione lavoratore-datore di lavoro. I soldi arriveranno solo dedicando del tempo. E se un giorno non si ha voglia di lavorare nessuno obbligherà a farlo.

A volte, racconta Luna, il pensiero di intrattenere gli utenti in uno spettacolo ti metterà a disagio: chiedi sempre supporto allo staff della piattaforma sulla quale ti sei registrata e, magari, degli ulteriori consigli che ti saranno utili.

Su qualsiasi piattaforma ci si esibisce, qualora gli utenti siano irrispettosi, la web cam girl può serenamente chiudere la chat e bannarli. Le ragazze vengono prima di tutto.