News

Ecco 3 rimedi per prevenire e contrastare le zampe di gallina

Le rughe intorno agli occhi, meglio conosciute come “zampe di gallina” appaiono con il passare degli anni intorno agli occhi, facendo vedere chiaramente i segni del tempo.

Le rughe si formano inevitabilmente a partire dai 30 anni e diventano evidenti quando si strizzano gli occhi o si sorride. Tra le rughe più diffuse ci sono quelle perioculari, una zona molto delicata rispetto alla pelle in quanto molto sottile. Le ciglia che battono dieci mila volte al giorno circa, la microcircolazione lenta e l’assenza di ghiandole sebacee rendono la zona ancora più sensibile.

Bellezza: 5 cose che cambiano con i 30 anni

Ecco 3 rimedi per attenuare, prevenire e combattere le cosiddette zampe di gallina

I rimedi per combattere le rughe sono veramente tanti. La prevenzione gioca un fattore importantissimo, infatti l’uso di un buon contorno occhi anche prima dei 30 anni è in grado di ridurre tantissimo la comparsa delle rughe al confine dell’occhio.

Tra le esperienze che hanno portato a risultati eccellenti c’è l’utilizzo della crema solare protettiva, seguire i consigli per dormire bene (a tal proposito leggi le regole dell’igiene del sonno per riposare bene), smettere di fumare e bere tanta acqua, almeno un litro e mezzo o due al giorno.

Potrebbe interessarti:

1. Rimedio cosmetico

Prevenire ed attenuare le rughe perioculari è possibile attraverso l’inserimento di una beauty routine nella propria giornata e una crema contorno occhi con azione antirughe e anti age.

Sicuramente l’ingrediente da privilegiare è l’acido ialuronico che permette di idratare a fondo i tessuti e di restituire tono alla pelle. Per combattere le zampe da gallina è molto importante l’utilizzo di cosmetici che svolgano azioni idratanti, nutrienti, leviganti, antirughe, defaticante e rimpolpante.

Da look disordinato a belle e perfette in 15 minuti

E’ molto importante prestare la giusta attenzione anche alla modalità di applicazione della crema contorno occhi. Piccole quantità, leggeri movimenti picchiettati dall’interno verso l’esterno dell’occhio.  Per i primi risultati sarà necessario aspettare dalle 2 alle 3 settimane.

2. Rimedi della nonna

Il consiglio per quelle che preferiscono adottare rimedi naturali e old style, è molto importante riscoprire gli effetti benefici dell’olio di ricino e del cetriolo.

L’olio di ricino, oltre a combattere la caduta e l’effetto crespo dei capelli, presenta effetti benefici anche per le zampe di gallina. Poche gocce e un massaggio delicato fino all’assorbimento completo et voilà.

Un rimedio 100% efficace e naturale che non lascerai più

Il cetriolo, invece, è fondamentale per idratare la zona intorno agli occhi. Le classiche due fette di cetriolo sugli occhi, dopo averli tamponati con acqua frasca vi concederanno 15 minuti di super relax e un risultato assicurato.

Meno famosa ma altrettanto efficace è la ginnastica perioculare. Si esatto, una ginnastica per gli occhi che vi consentirà di riattivare la microcircolazione. Si tratta ddi stringere e aprire gli occhi per 10 volte di seguito per due volte al giorno.

3. Chirurgia estetica

Per le meno timorose che preferiscono risultati più marcati allora basterà ricorrere allo specialista di medicina estetica.  Tra le soluzioni più o meno invasive c’è il laser o filler all’acido ialuronico, la biorivitalizzazione o botox.

Altrimenti si può ricorrere ad un lifting temporale o, in ultima analisi, con un intervento di blefaroplastica.

Non perderti tutti i nostri consigli di salute e bellezza