Casa

Come tenere pulita la lavatrice in ogni singola parte

lavatrice

La pulizia periodica della lavatrice è fondamentale per permetterti di avere panni sempre puliti e profumati e soprattutto un dispositivo perfettamente funzionante, anche nel tempo.

Cattivo odore, formazione di muffa, calcare: di certo non vuoi averci a che fare. Ma sono le normali conseguenze che mostra una lavatrice trascurata, che non viene pulita regolarmente.

Come pulire il filtro della lavatrice

Una delle prime operazioni da fare è quella di tenere puliti i filtri di carico e scarico dell’acqua. Si tratta di filtri a rete che dovrebbero essere controllati e puliti almeno una volta all’anno. I filtri di carico sono posizionati nel punto in cui i tubi entrano nella lavatrice, mentre quello di scarico è tipicamente posizionato sul davanti ed è riparato da uno sportellino. L’operazione di smontaggio dei filtri deve essere fatta con la lavatrice a riposo e dopo essersi assicurati di aver chiuso i rubinetti dell’acqua. Per precauzione, mettete sempre un catino sotto al punto in cui si sta smontando il filtro.

Come pulire le guarnizioni dell lavatrice

Per evitare che si formino muffe, che a lungo andare possono causare cattivo odore e anche corrompere la pulizia del bucato, la lavatrice deve essere periodicamente pulita. In particolar modo, bisogna prendersi cura della pulizia delle gomme e delle guarnizioni che compongono la chiusura del cestello, delle vaschette per l’introduzione di detersivo e ammorbidente e del cestello stesso. E’ sufficiente sciogliere un po’ di detersivo utilizzato per lavare i panni in acqua calda e, utilizzando una spugna, o un comodo panno in microfibra, passare con questo composto tutte le parti interessate. Eseguire infine un lavaggio a vuoto, utilizzando poco detersivo. Se avete la fortuna di abitare in un luogo dove l’acqua non contiene calcare, sono luoghi rari ma ci sono, potete fermarvi qui, altrimenti è necessario preoccuparsi anche di questo. Un toccasana contro il calcare è l’aceto. L’aceto, oltre ad avere un’azione disinfettante, ha il potere di sciogliere il calcare.

Come pulire il cestello della lavatrice

Per eseguire una pulizia della lavatrice, allo scopo di sciogliere eventuali accumuli di calcare, possiamo versare un bicchiere d’aceto nel cestello, e altro aceto nella vaschetta del detersivo e dell’ammorbidente, quindi avviare la lavatrice per un ciclo di lavaggio a vuoto. L’aceto è molto utile anche per pulire le vaschette e le gomme dell’apertura dell’oblò, in caso si siano già formate delle muffe, con una miscela di acqua e aceto, i cattivi odori scompariranno.

Ingredienti per una miscela per pulire la lavatrice

Per prima cosa, serve una miscela per per pulire l’esterno della lavatrice e l’oblò, ecco l’occorrente:

  • 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido
  • 100 ml di aceto bianco
  • 500 ml di acqua
  • 4 gocce di olio essenziale di limone
  • 1 cucchiaio di bicarbonato

Versate tutti gli ingredienti in uno spruzzatore spray, agitate bene e spruzzate sulle superfici dell’elettrodomestico, passate una spugnetta umida e il gioco è fatto.