News

Ecco come truccarti se porti gli occhiali e non vedi bene

trucco occhiali

Sui social vedi questi trucchi elaborati, pieni di colori e sfumature sugli occhi, eye-liner grafici e cut crease e vorresti provarci anche tu ma, purtroppo, porti gli occhiali. Soprattutto chi è miope, almeno una volta, avrà fatto questo pensiero.

È difficile realizzare un trucco con occhiali perché una volta tolte le lenti bisogna avvicinarsi drasticamente allo specchio e, come risultato, i pennelli non entrano tra la faccia e lo specchio.

Per chi non vede da vicino la faccenda è più semplice

Chi non vede da vicino è sicuramente più avvantaggiato nel realizzare un trucco con occhiali. Questo perché per truccarsi basterà allontanare lo specchio e avere comunque una visuale d’insieme che permette di regolarsi meglio e consente di realizzare anche makeup più sfumati ed elaborati perché si riescono a utilizzare i pennelli. Certo, ci sarà comunque più difficoltà a realizzare trucchi molto grafici o che richiedono estrema precisione perché non si potrà avvicinare lo specchio per avere un maggior controllo sulle linee.

Rimane però tutta una fetta di makeup sfumati e smokey eyes con cui sbizzarrirsi nella combinazione di colori. Come sempre per chi porta gli occhiali, meglio evitare glitter e ombretti troppo luminosi, che creerebbero ancora più riflessi sulle lenti. Inoltre, dato che le lenti per chi non vede bene da vicino tendono a ingrandire l’occhio, meglio evitare colori troppo chiari che otticamente ingrandiscono, optando invece per colori un po’ più scuri e intensi.

Chi è miope e non vede da lontano ha più difficoltà a truccarsi: da provare questi trucchetti

Diversa è la questione per chi è miope o non vede bene da lontano. In questo caso, infatti, la necessità è quella di avvicinare lo specchio il più possibile e quindi, paradossalmente, dovrebbe essere più facile lavorare di precisione. C’è però un grande “ma”, ovvero che avvicinando lo specchio al volto risulta praticamente impossibile utilizzare i pennelli, perché non c’è molta possibilità di movimento nel poco spazio che rimane tra il viso e lo specchio. Un’idea potrebbe essere sicuramente quella di utilizzare dei pennelli versione travel size, solitamente più corti, ma comunque se la miopia è avanzata anche questa opzione è poco praticabile.

Less is more: meglio realizzare trucchi semplici che non necessitino l’uso di pennelli

Lo consigliava Coco Chanel e, mai come in questo caso, questa sua citazione risulta proverbiale: “Less is more”, ovvero meglio poco che troppo. Per realizzare un trucco con occhiali se si è miopi è essenziale far proprio questo mantra, perché è impensabile riuscire a realizzare un makeup elaborato, pieno di grafismi e sfumature. Non riuscendo a utilizzare i pennelli i nuovi strumenti da utilizzare sono le dita e, con le dita, si possono solo realizzare makeup semplici, non potendo puntare su tante sfumature o eyeliner.

Scegliete un ombretto dalla tonalità media, magari un marrone, e applicatelo su tutta la palpebra mobile sfumandolo con il polpastrello verso l’alto e l’esterno, per avere dei bordi meno netti. Le dita migliori per sfumare gli ombretti sono il medio e l’anulare, perché esercitano una pressione più delicata rispetto all’indice. Scegliete un ombretto in polvere opaco oppure uno in crema, facile da sfumare prima che si asciughi e che garantisce un’ottima tenuta.

A questo punto potete realizzare un punto luce all’angolo interno dell’occhio aiutandovi con il mignolo o scegliere di dare un tocco glam al makeup applicando un ombretto al centro della palpebra mobile, che non sia pieno di glitter o troppo luminoso. Non utilizzate comunque colori troppo scuri perché le lenti per miopia tendono a rimpicciolire l’occhio, così come lo fanno i colori scuri, per effetto ottico.

Eyeliner no, matita sfumata sì, ma comunque poca e mai nera

Per il motivo appena citato sopra, meglio non applicare la matita nera all’interno dell’occhio ma via libera a una color burro, che otticamente tende a rendere l’occhio più grande. Per delineare l’attaccatura delle ciglia e dare definizione, invece, scegliete una matita marrone: utilizzatene una che avete da un po’ (purché non sia scaduta) in modo che a forza di appuntarla sia diventata più corta e facile da maneggiare. Non realizzate un tratto definito e non applicatene in grossa quantità. Ne basta davvero poca e va sfumata verso l’esterno ma non troppo perché, in generale, gli ombretti e le sfumature non devono uscire dalle lenti dell’occhiale.

Evitate l’eye-liner che, oltre a essere difficile da stendere se non si vede bene con il rischio di creare una macchia nera, tende a chiudere maggiormente l’occhio nel caso di un trucco per chi porta gli occhiali da miope. No anche alle ciglia finte! Batterebbero contro le lenti ma sì al piegaciglia se le avete particolarmente dritte, ma senza incurvarle troppo perché altrimenti toccherebbero comunque. Terminate il makeup con un bel po’ di mascara ed il trucco con occhiali è finito, bastano davvero 5 minuti.

Un accessorio indispensabile per realizzare un trucco con occhiali se sei miope: lo specchio moltiplicatore

Lo specchio moltiplicatore o zoom è un accessorio da avere se siete miopi, perché vi consente di tenerlo lontano dal viso ma vedervi comunque più vicini. Ne esistono di diversi tipi in commercio, con varie potenze di ingrandimento. Sono utili non solo per truccarvi ma, se non portate le lenti a contatto, anche per pulire le sopracciglia o eseguire una pulizia del viso. Provare per credere, con questi specchi vedrete anche i pori della pelle che non pensavate di avere. Non fissatevi però con le imperfezioni, ricordatevi che nessuno vi guarda in volto con la lente d’ingrandimento.

Da provare anche gli occhiali da trucco con monolente reversibile

Un altro stratagemma da provare per realizzare un trucco con occhiali per chi è miope è quello di utilizzare degli occhiali da trucco con monolente reversibile. In pratica sono degli occhiali con una sola lente della propria gradazione, che si inforcano come i classici occhiali ma che lasciano un occhi libero. In questo modo da un occhio si vedrà normalmente e uno, quello da truccare, rimarrà senza lente. Sarà quindi più facile riuscire a realizzare un makeup, seppur vedendo da un occhio solo, ed è possibile quindi fare trucchi anche più elaborati. Purtroppo, però, sono occhiali standard e la gradazione non copre miopie molto forti, ma può comunque essere un aiuto in più.

Fonte: dLei

Parola di Donna è un blog aggregatore di notizie al femminile con gossip news, anticipazioni tv, ricette gustose, benessere e bellezza. Segui Parola di Donna su Google News cliccando qui oppure su Facebook cliccando qui.