Attualità

Bonus occhiali e lenti a contatto rischia di essere annullato da Mario Draghi

Nella Legge di Bilancio 2021 sono previsti molti benefit per famiglie e cittadini, inclusi bonus familiari, rubinetti e kit per smartphone. Esistono anche incentivi diretti per l’acquisto di prodotti per la cura della vista come gli occhiali.

Il cosiddetto bonus occhiali e lenti a contatto prevede un contributo a fondo perduto di 50 euro per comprare presidi sanitari visivi.

Chi può richiedere il bonus occhiali?

Il decreto prevede che possano richiedere i bonus le persone con reddito inferiore a 10.000 euro in ISEE.

Non può essere utilizzato per acquistare occhiali da sole o apparecchiature ottiche protettive simili, ma può essere utilizzato solo per acquistare occhiali da vista e lenti a contatto correttive.

Questo buono può fornire uno sconto diretto al momento dell’acquisto e ogni famiglia può richiederlo e utilizzarlo una sola volta.

Per l’operazione si è previsto lo stanziamento di 5 milioni di euro all’anno nel periodo 2021-2023 da parte del Governo. Il bonus occhiali e lenti a contatto non è però ancora attivo e rischia anche di saltare. Per tutte le informazioni sulla misura bisogna attendere il decreto attuativo.

Con il cambio di governo, da Conte Bis a Mario Draghi , le varie concessioni contenute nella Legge di Bilancio potrebbero essere rallentate o annullate. Tra queste c’è appunto il bonus occhiali e tutti gli altri incentivi ancora in attesa di decreto attuativo.

LEGGI ANCHE:

Non perderti tutti i giorni l’oroscopo sul nuovo gruppo Facebook Oroscopo di Paolo Fox . Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e guarda i migliori video su Sbaam.