Salute

La mappa dei brufoli. Ecco come leggere e capire che problema di salute hai

Il viso di ognuno di noi, indica il nostro stato di salute. Un buon colorito, la pelle tonica e la  luminosità degli occhi sono indicatori di buona salute. A seconda di dove nascono i brufoli, possiamo individuare se soffriamo di qualche patologia.

I terapeuti che praticano la Medicina Tradizionale Cinese hanno usato proprio questo metodo per secoli. Hanno messo in relazione specifiche aree del viso con gli organi del corpo e anche con lo stato emotivo.

Ecco come riconoscere i punti del nostro viso da collegare con gli organi

1 Brufoli nella parte superiore della fronte

L’organo coinvolto è l’apparato digerente e la vescica. Questo segnale deve farci capire che il nostro organismo necessita di acqua, indispensabile per l’eliminazione delle tossine. Evitare cibi fritti e troppo conditi. Da eliminare insaccati e prodotti preconfezionati. Per una settimana fate una dieta leggera, ricca di frutta e verdura di stagione. Seguite uno stile di vita regolare e dormite 8 ore a notte. Fate un’igiene quotidiana della vostra pelle ed evitate fumo e alcool.

2 Brufoli nella parte inferiore della fronte

L’organo coinvolto è il cuore. Non preoccupatevi troppo, ma intervenite tenendo a bada le vostre abitudini alimentari. Riducete i grassi che fanno aumentare anche il colesterolo e assumete fibre e sali minerali. Se siete dei fumatori, cambiate abitudine e fate una moderata attività fisica.

3 Brufoli nelle orecchie

L’organo coinvolto sono i reni. In questi casi, dovete aiutare il buon funzionamento renale. Assumete molta acqua fin dal mattino, mangiate alimenti ricchi di sali minerali e riducete caffè e soprattutto il sale.

4 Brufoli nella zona orbitale degli occhi

L’organo interessato è il fegato. Sta accadendo che il vostro fegato è sovraccarico a causa degli eccessi a tavola. Noterete sicuramente che la pelle è unta e arrossata. Non perdete altro tempo e fate un piano alimentare a base di frutta fresca e verdura. Riducete i grassi, l’alcool, i latticini e i dolci.  Fin dal mattino bevete tanta acqua a cui aggiungere succo di limone che vi aiuta a depurarvi.

5 Brufoli nella parte alta delle guance

Si tratta dei polmoni. Siete dei fumatori? Oppure avete avuto una brutta influenza? Potete essere dei soggetti asmatici o che soffrono di stati allergici. Seguite alcuni accorgimenti importanti. Andate all’aria aperta, allontanandovi dalle zone inquinate. Evitate il fumo anche passivo e fate attività fisica. Alimentatevi con riso grezzo, avena, zucca e cavolo. Assumete tanta frutta e verdura fresca. Evitate di appesantirvi troppo durante i pasti ed eliminate gli alcolici, riducete zuccheri e i condimenti.

6 Brufoli nella parte bassa delle guance

Sono gli ormoni. Si tratta spesso degli adolescenti che hanno sbalzi ormonali. Niente paura. Basta seguire uno stile di vita sano.  Andare a dormire sempre alla stessa ora e mangiare con regolarità. Evitate cibi del Fast food e prodotti preconfezionati. La frutta e la verdura non deve mancare e anche una buona attività fisica può giovare.

LEGGI ANCHE:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.