News

Reddito di emergenza: ecco chi è escluso dal bonus!

reddito

Reddito di emergenza con bonus fino a 1.600 euro, che sarà poi spalmato su due mesi, questo secondo quanto previsto dal decreto Rilancio.

Per poter usufruire del Reddito di emergenza bisogna avere un valore Isee che non superi i 15 mila euro e a differenza del reddito di cittadinanza, lo possono richiedere anche i cittadini che sono residenti in Italia da meno di dieci anni.

Però secondo le ultime novità saranno esclusi dal reddito di emergenza:

  • I beneficiari del reddito di cittadinanza;
  • I lavoratori domestici;
  • Nuclei con uno dei componenti titolare di trattamenti pensionistici.

A chi spetta il bonus fino a 1600 euro?

I requisiti invece del Rem che danno l’opportunità del diritto per poter percepire il bonus fino a 1.600 euro in caso di famiglie numerose. Bisogna avere:

  • Un valore Isee inferiore a 15 mila euro;
  • La residenza in Italia, ma senza il vincolo dei 10 anni;
  • Un patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro che aumenta a 20.000 euro in caso di famiglie numerose.

Domanda Reddito di emergenza a chi presentarla:

Per quanto riguarda la domanda per il reddito dovrà essere presentata all’Inps con il modulo che l’Istituto dovrà rendere disponibile.

Come e quando presentare la domanda Reddito di emergenza?

Per la domanda si presenterà per via telematica oppure direttamente attraverso il Caf e Patronato, previa sottoscrizione di un preciso accordo. Inoltre la domanda dovrà essere presentata entro giugno 2020.

Leggi anche

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.

Fonte: stranieriditalia