News

La nuova autocertificazione per gli spostamenti dal 18 maggio fino al 2 giugno

I cittadini potranno muoversi liberamente all’interno della propria regione ma resterà massima da parte delle forze dell’ordine l’attenzione sui positivi e sulle persone sottoposte alla quarantena, i cui spostamenti sono ovviamente vietati. Resteranno inoltre le verifiche per chi varcherà i confini della propria regione. Transito consentito solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute. Sarà comunque possibile il rientro al proprio domicilio.

Il 18 maggio è stato pubblicato il nuovo modello di autocerficazione valido per gli spostamenti giustificati tra regioni. Il precedente modello può essere ancora utilizzato, l’importante è barrare le voci che non sono più attuali. In ogni caso, l’autodichiarazione è anche in possesso degli operatori di polizia e può essere compilata al momento del controllo. 

Clicca qui per scaricare l’autocertificazione

Leggi anche: