Moda

La regola del cambio di stagione: 4 cose da non buttare mai perché torneranno di moda

Ogni anno ci ritroviamo dinanzi allo stesso dilemma: il cambio di stagione. Riordinare il guardaroba è l’occasione per fare pulizia e liberarsi dai vecchi capi che ormai non si usano più. Tuttavia, non sempre questa semplice operazione è facile da svolgere. I sensi di colpa e la fatidica domanda “lo butto o lo tengo?” continua a ripetersi nella mente.
Sia che siate tra quelle che tengono i vestiti con il cartellino o che cambiano peso di continuo o tra quelle nostalgiche, capita un po’ a tutte di avere il guardaroba pieno di vestiti mai messi e di taglie che non vanno più. O ancora, di capi che conserviamo nostalgicamente e che speriamo sempre di poter indossare ancora magari un giorno chissà quando…
E’ vero, è difficile riuscire a lasciare andare quei capi di abbigliamento a cui si è particolarmente affezionate, anche se sono fuori moda ormai… ma gli anni passano e le cose si accumulano e dunque diventa necessario fare una selezione.
Ecco che veniamo in vostro aiuto con la regola del cambio di stagione: esistono 4 capi che non devono mai essere eliminati dal tuo guardaroba perché torneranno sempre di moda.

I 4 capi da non buttare mai nel cambio di stagione

  1. Jeans. Che sia una salopetta oppure una camicia, il denim in tutte le sue varianti non passa mai di moda. I look casual che richiamano gli anni ’90 sono più attuali che mai. Anche le borse di Jeans sono un accessorio da non sottovalutare e da conservare con cura, prima o poi torneranno a far impazzire tutti.
  2. Sandali colorati. Anche le calzature estive, con qualsiasi tacco alto, basso, largo o squadrato sono uno degli accessori che non vi abbandoneranno mai. Il colore farà la differenza se abbinato con altri capi e accessori in maniera astuta.
  3. Camicie a quadri o scacchi. Questo look è perfetto soprattutto per chi ama apparire in maniera casual e mascolina ma senza rinunciare ad essere sensuali. Infatti, se usate con vestiti leggermente scollati, le camicie sanno essere molto sexy. Puoi optare anche per un nodo in vita per ottenere uno stile anni ’60.
  4. Gonna a fantasia. Gonne lunghe e colorate dall’effetto anni ’60 portate anche con le scarpe da ginnastica per dare un tocco sbarazzino e passeggiare in maniera serena. Il capo che non tramonterà mai!
Alcuni capi di abbigliamento, speriamo non torneranno mai di moda perché magari le abbiamo indossate in tempi in cui andavano ed ora solo a rivederle in foto esclamiamo: “ma chi mi ha vestita così?”. Vi assicuro che questi quattro capi sono quelli fedeli che non vi lasceranno mai sole e sapranno riadattarsi al tempo che passa riuscendo sempre ad essere alla moda con gli abbinamenti giusti. Quindi se non lo avete già fatto, tenetelo in considerazione per il prossimo cambio di stagione.
Leggi anche:
Mi dispiace!