Amore

Libri: romanzi classici che parlano di erotismo

libri

Molti romanzi parlano di sesso e di erotismo, sfiorando anche solo per un attimo la tematica: basti pensare ad esempio a I sentieri di nidi di ragno di Italo Calvino e al turbamento provato da Pin per i «seni caldi della Giglia».

I classici della letteratura erotica hanno radici lontane. Abbiamo citato i Canti Fescemnini, che erano delle composizioni in lingua latina a carattere pruriginoso. La latinità ci ha restituito anche opere come il Satyricon, che per la prima volta parlò diffusamente di sesso tra uomini (se ne parla tuttavia in varie liriche greche e latine, da Saffo a Catullo).

C’è un profondo erotismo anche nel Decameron di Giovanni Boccaccio o ne Le mille e una notte, per non parlare delle liriche di Guglielmo IX d’Aquitania o i Lais di Marie de France. Dal punto di vista della poesia sono estremamente erotici anche alcuni versi di Arthur Rimbaud.

Tra i classici abbiamo però pensato però maggiormente a quelli degli ultimi tre secoli, che si possono trovare in commercio in diverse edizione e in diverse traduzioni. Ne potremmo citare moltissimi, come L’amante di Lady Chatterley oppure Tropico del cancro, ma iniziamo a leggere questi che vi proponiamo:

Teleny o il rovescio della medaglia (Fogli volanti) – Oscar Wilde

È un romanzo attribuito a Oscar Wilde, che parla di un affascinante pianista ungherese conteso da donne bellissimi e uomini potenti, con un finale tutto da scoprire.

Le relazioni pericolose – P.A.F. Choderlos de Laclos

Amore, sesso e una scommessa pericolosa: i personaggi di questo libro si muovono nella società illuminista dando scandalo e raccontando le proprie gesta in un capolavoro immortale della letteratura epistolare.

Sarrasine – Honoré de Balzac

Un racconto intenso su sesso e potere nell’ambiente delle voci bianche: è un classico, per cui i momenti sexy che leggerete fanno parte della più alta letteratura di tutti i tempi.

Orlando – Virginia Woolf

È stato definito una lettera d’amore a Vita Sackville West, di cui Virginia Woolf fu l’amante. Parla di una persona che attraversa differenti epoche, cambiando genere.

continua su: Robadadonne

Potrebbe interessarti anche: