Attualità

Top 10 Città italiane da visitare in un Weekend

top10-cittàitaliane

Siamo davvero fortunati ad essere Italiani, il nostro è un paese  ricco di città, borghi e paesi che meritano di essere visitati almeno una volta nella vita.
Il patrimonio artistico, culturale e gastronomico dell’Italia è davvero immenso e ci permette di designare numerose mete interessanti per trascorrere un weekend meraviglioso, in compagnia della famiglia, degli amici oppure di una persona speciale.

Leggi anche le 4 città europee da visitare assolutamente in autunno

10 città italiane che possono essere visitate in un fine settimana, un giorno o nell’arco di un weekend.

1 – Como, Lombardia

COMO

Città portata alla ribalta negli ultimi anni per la presenza di numerose star di Hollywood che si sono innamorate delle bellezze del suo lago, Como è una perla del Nord Italia davvero imperdibile.

Cosa vedere: il Museo della Seta per conoscere tutto sulla tradizione tessile della operosa cittadina lombarda. Presso Como sorgono splendidi esempi del razionalismo artistico ed architettonico italiano come il Novocomum, la Casa Giuliani Frigerio, il Monumento ai Caduti e l’ex Casa del Fascio, tutti progettati dall’architetto italiano Giuseppe Terragni. Da ammirare anche il Duomo, il Palazzo Broletto, sede del comune, il Castello Baradello e la splendida Villa Olmo.

 

2 – Trieste, Friuli-Venezia Giulia

È una città che fu porto dell’impero austroungarico, ad oggi multietnica e multiculturale ed aperta ad un futuro di scienza e tecnologia.

Cosa vedere: la piazza Unità d’Italia, il Castello di Miramare, il Castello di San Giusto e i caffè storici frequentati da Saba, Joyce e Svevo, oltre al Museo della Bora.

 

3 – Genova, Liguria

GENOVA

I bambini apprezzeranno sicuramente una visita al famoso Acquario, ma Genova ​​​​​​è molto di più. La Cattedrale di San Lorenzo racconta più di mille anni di storia, con i suoi interni ricchi di affreschi e di sculture antiche, i suoi sotterranei dove ha sede il Museo del Tesoro di San Lorenzo.

Cosa vedere: oltre l’acquario, da non perdere la visita al Museo Nazionale dell’Antartide e al Museo del Mare, Piazza De Ferrari con la sua fontana, i sontuosi palazzi e il Teatro Carlo Felice.

 

4 – Torino, Piemonte

TORINO

La Mole Antonelliana, il Museo Egizio ospitato nel Palazzo dell’Accademia delle Scienze, il Museo del Cinema, il Duomo rinascimentale, la chiesa barocca di San Lorenzo e la Basilica di Superga del Settecento: queste sono solo alcune delle attrazioni che offre Torino. Incorniciata da immensi parchi, tra cui il famoso Parco del Valentino, la città è anche famosa per le numerose residenze sabaude, bene protetto dell’Unesco: Palazzo Reale, Palazzo Carignano, la Palazzina di caccia di Stupinigi.

Cosa vedere: Mole Antonelliana, Museo Egizio, Duomo, Museo del Cinema, Palazzo Reale, Parco del Valentino.

 

5 – Bergamo, Lombardia

BERGAMO

Bergamo è composta da “due città”, così come da due diverse “anime”: la Città Alta è depositaria della storia del borgo antico, chiusa all’interno delle sue mura, con monumenti e palazzi di grande pregio; la Città Bassa è invece moderna e mondana ma con alcuni palazzi cinquecenteschi, dove si svolgono manifestazioni musicali o si organizzano mercatini di prodotti naturali.

Cosa vedere: Piazza Vecchia, Palazzo della Ragione, Torre Civica, Basilica di Santa Maria Maggiore, Duomo.

 

6 – Verona, Veneto

La città di Romeo e Giulietta è considerata da tutti la patria dell’amore, ma Verona è molto di più! Certo, attraverso le vie medievali è possibile raggiungere la Casa di Giulietta, molto frequentata dai turisti, con il famoso balcone. Ci sono anche negozi di alta moda, numerosi caffè e botteghe artigiane, la famosa Arena, Piazza Bra e molto altro.

Cosa vedere: Arena di Verona, Casa di Giulietta, Piazza delle Erbe, Piazza Bra, Piazza dei Signori, Torre dei Lamberti, Basilica di San Zeno Maggiore, Ponte di Castelvecchio.

 

7 – Ferrara, Emilia-Romagna

FERRARA

Ferrara è una tipica città rinascimentale dominata per molti anni dalla famiglia d’Este. Il suo centro storico è caratterizzato da strette vie di stampo medievale, che sfociano all’improvviso in spazi ariosi e geometrici. Sono molti gli splendidi palazzi da visitare, così come le case nobiliari, le chiese, i castelli con le proprie opere d’arte. La città è visitabile con una comoda passeggiata, che vi permetterà di fermarvi in negozi e caffè, oppure in bicicletta.

Cosa vedere: Castello Estense, Palazzo dei Diamanti, Palazzo Schifanoia, Cattedrale e museo, Via delle Volte, Museo di Casa Romei, Museo Archeologico, Palazzo Municipale.

 

8 – Lucca, Toscana

Lucca è una delle città Italiane più ricche di storia e di fascino. È famosa per le sue antiche Mura, ancora perfettamente conservate, che circondano completamente il centro storico. Esso è composto da numerose vie, perlopiù pedonali, che permettono di immergersi in un’ambientazione medievale. Bellissimi il Duomo, Piazza Anfiteatro, di forma ovale, con numerosi palazzi che vi si affacciano.

Cosa vedere: Torre Guinigi, Piazza dell’Anfiteatro, Duomo di San Martino, Chiesa di San Michele in Foro, Basilica di San Freviano, Musa di Lucca, Palazzo Pfanner, Parco di Pinocchio.

 

9 – Ancona, Marche

MARCHE

Le origini di Ancona sono antichissime, ben testimoniate dalle strade che riportano le vestigia di quando la città è stata un fiorente porto. È situata in una conca ai piedi del monte Conero, ed è un ponte naturale verso la sponda opposta dell’Adriatico.

Cosa vedere: Monte Conero, Riviera del Conero, Duomo, Spiaggia Mezzavalle, Arco di Traiano, Chiesa di Santa Maria della Piazza, Porto di Ancona, Mole Vanvitelliana, Museo Archeologico delle Marche, Loggia dei Mercanti.

 

10 – Urbino, Marche

URBINO

Urbino ha dato i natali al famoso artista Raffaello ed è famosa per essere stata un importante centro di produzione di maioliche rinascimentali. Cittadina quasi incantata, è visitabile con una passeggiata attraverso le maggiori vie, i palazzi e chiese che popolano il centro storico, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Urbino rappresenta un salto nel passato, precisamente nel cuore del rinascimento italiano, accompagnati non solo da Raffaello Sanzio, ma anche da Piero della Francesca e Federico da Montefeltro.

Cosa vedere: Palazzo Ducale di Urbino, Casa di Raffaello, Oratorio di SSan Giovanni Battista, Duomo, Fortezza Albarnoz.

Per scoprire altre vacanze e viaggi low cost leggi QUI

Fonte: Travel365