Attualità

Anche i film streaming arrivano agli Oscar: le novità della pandemia

Le novità arrivano anche nel settore del cinema. Per adeguarsi ai cambiamenti causati dalla pandemia globale, la prossima edizione degli Oscar ha presentato un nuovo regolamento per la partecipazione.

La quarta serie di Star Wars: la programmazione di Disney+
Come vedere i Film Marvel in ordine cronologico su Disney+

Gli Oscar e la pandemia

Nell’edizione prossima degli Oscar, diverse sono le novità nelle regole di eleggibilità dei film. Queste variazioni dell’Accademy, riguardano principalmente i criteri di dell’accettazione dei film, estesa anche a quelli usciti direttamente in streaming. Questi film, non hanno avuto l’opportunità di essere pellicole e passare per le sale per colpa del Coronavirus. La regola ufficiale del premio cinematografico ha da sempre previsto l’obbligo della riproduzione al cinema del film, almeno in una sala e per sette giorni consecutivi, per la candidatura. In questo periodo particolare, però, si è presa la decisione di sospendere temporaneamente questa regola. Gli Oscar si adattano alla pandemia.

Non è tutto, però. In questo caso straordinario, i film che possono candidarsi non hanno solo il vincolo dell’uscita streaming. Per partecipare, il film dovrà essere disponibile nel servizio di streaming interno all’Accademy entro 60 giorni dall’effettiva uscire streaming oppure on demand.

Crediamo fermamente che non ci sia esperienza migliore della magia di vedere un film in una sala. Il nostro impegno non cambia e non è diminuito. Nonostante questo, la storica tragedia della pandemia Covid-19 necessita un’eccezione temporanea alle nostre regole sul l’eleggibilità. Supportiamo i nostri membri e colleghi durante questo periodo pieno di incertezza. Riconosciamo l’importanza che il loro lavoro sia visto e celebrato, specialmente ora che il pubblico apprezza il cinema più che mai”.

Queste sono le parole del presidente dell’Academy, David Rubin. Precisa inoltre che, alla riapertura dei cinema, la regola di ammissione agli Oscar, riprenderà ad essere come è sempre stata. In aggiunta, l’Academy ha deciso che, al momento opportuno, espanderà i cinema per qualificarsi: New York, San Francisco e la Bay Area, Chicago, Miami e Atlanta, oltre che L.A.

Altre novità previste sono la cancellazione di una categoria perché prevista l’unione di sound mixing e sound editing, mix e montaggio del suono. Ancora, come super novità, tutti i membri saranno chiamati a votare per il turno preliminare del film internazionale, con un minimo richiesto di candidati visti per partecipare al voto. La 93° edizione degli Oscar si terrà il prossimo 28 febbraio 2021, sarà una notte a dir poco particolare!

Leggi anche:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.