Viaggi

Dove andare a Pasqua all’estero

viaggio

E’ tempo di pensare alla lunga pausa di questa Pasqua 2019. Dal 21 Aprile fino al 1 Maggio, abbiamo l’occasione di concederci qualche giorno di vacanza e organizzare un viaggio totalmente personalizzato in base alle proprie esigenze.

In Europa ci sono diverse mete turistiche particolarmente ambite per viaggiare a Pasqua. Ampia è la scelta tra capitali cosmopolite, piccole città d’arte e località ideali per passare qualche giorno di relax, da soli, con la famiglia o con gli amici.

Le destinazioni più gettonate

Lisbona

Al primo posto c’è Lisbona, capitale del Portogallo, tra le scelte preferite da milioni di persone. Nella città portoghese i turisti sono attratti dal clima mite, dalla buona cucina, i tanti eventi culturali ed enogastronomici e le bellezze architettoniche del centro storico.

Minorca

Gli amanti dell’estate e del mare gradiranno un weekend a Minorca, una delle isole più belle della Spagna, facilmente raggiungibile dall’Italia con un volo low cost.

Quest’isola è una vera riserva naturale protetta con un clima gradevole tutto l’anno. Per questo, già a Pasqua è possibile concedersi un tuffo in mare, godersi una cena a base di pesce e fare escursioni guidate al Parco Naturale di S’Abufera des Grau.

Londra

Pochi giorni nella capitale inglese sono sufficienti per scoprire luoghi simbolo della città come Buckingham Palace, Hyde Park. Suggestivo è passeggiare per London Bridge e fare un giro sulla ruota panoramica London Eye.

A Londra è inoltre possibile ammirare le meraviglie artistiche e culturali custodite al British Museum e nella National Gallery.

Berlino

Un’altra destinazione ricercata nel periodo Pasquale è Berlino. In questi giorni di festa diventa un luogo pieno di vita e di attività culturale e sociali. È facile trovare mercatini, eventi, sagre e manifestazioni in ogni quartiere di Berlino, a partire proprio dalla famosa Alexanderplatz, cuore pulsante della capitale tedesca.

Si tratta di una meta adatta a tutti i viaggiatori, in grado di offrire cultura, storia, arte ma anche intrattenimento, musica e allegre serate da passare in compagnia, accompagnate da una pinta di birra.

Parigi

Non può mancare Parigi, la destinazione ambita per i più romantici. Nel periodo di Pasqua assume colori vivi e accessi, da ammirare camminando nei Jardin du Luxembourg o in Parc Monceau.

Per scoprire un altro punto di osservazione della città parigina è suggestivo ed emozionante il percorso col battello sulla Senna.

Tokyo

Per gli amanti delle mete esotiche, la più amata è Tokyo. Un viaggio ideale a Pasqua, soprattutto per gli appassionati della cultura orientale e del sushi. Questa città è un vero incrocio di culture, da una parte la modernità spinta dalla tecnologia più avanzata, dall’altra la storia millenaria della cultura giapponese classica, ancora viva e presente all’interno della città.

Da non perdere a Tokyo una visita al Palazzo Imperiale – aperto due volte l’anno, il 23 dicembre e il 2 gennaio – al famoso mercato del pesce di Tsukiji, dove trovare i migliori ristoranti della città, al santuario di Meiji e al moderno quartiere di Shibuya.