Spettacolo

Patrizia Groppelli accusata a Mattino 5: “Sei complice”, caos in diretta

patrizia-groppelli-accusata-a-mattino-5:-“sei-complice”,-caos-in-diretta

Roberto Poletti lancia un’accusa pesante alla popolare opinionista: “Sei complice”

E’ andata in onda anche oggi una nuova puntata di Mattino Cinque. E la seconda parte del programma è stata dedicata interamente ai fatti di cronaca più importanti di questi giorni. Proprio sul finire della trasmissione il clima si è molto surriscaldato perchè c’è stata un’accesa discussione tra Patrizia Groppelli e il noto giornalista in collegamento. Il motivo? Hanno avuto opinioni divergenti sul fatto di cronaca legato ad Omar Confalonieri. Ad un certo punto Poletti ha fatto infuriare la Groppelli, asserendo che starebbe giustificando il silenzio della compagna dello stupratore: “Sei complice…” E con questa accusa è scoppiato il caos in studio.

Patrizia Groppelli si scaglia contro il giornalista: “Mi stai insultando”

Ovviamente l’opinionista di Mattino 5 non è stata in silenzio a subire gli attacchi del giornalista Roberto Poletti. Difatti la Groppelli è andata su tutte le furie, non facendo mistero che quest’ultimo abbia assolutamente esagerato stavolta:

“Sono complice? Poletti, ma cosa stai dicendo? Mi stai insultando…Avete sentito cosa ha detto? Che sono complice di questa storia…Ma scusami…”

L’opinionista, che all’ultimo minuto ha deciso di non partecipare al GF Vip, ha poi chiesto al giornalista di darsi una regolata con i termini: “Moderiamo i termini…Sto esprimendo semplicemente la mia opinione…Non ho dati per giudicare questa signora…” Lo scontro è comunque continuato senza esclusioni di colpi.

Mattino Cinque, l’opinionista arrabbiata con Roberto Poletti: “Non puoi dirmi che sono complice”

L’acceso botta e risposta tra Patrizia Groppelli e il giornalista è durato ancora per un po’. Tuttavia nessuno dei due ha fatto dietrofront rimanendo fermi sulle loro posizioni. La Groppelli ha comunque continuato a chiedere al giornalista di rispettare la sua opinione: “Non puoi dirmi che sono complice…” Poco dopo ha preso la parola Federica Panicucci, che ha tagliato corto, anche perchè ormai il tempo a disposizione è finito: “Purtroppo non ho più tempo…Scusate…Adesso bisogna chiudere…” Successivamente ha lanciato una clip in cui è stato mostrato Omar Confalonieri impegnato a cantare le canzoni di Natale. Una volta finito l’RWM la conduttrice si è limitata a dire quanto segue: “Lui è Omar Confalonieri condannato a 6 anni e quattro mesi…Lo stupratore seriale…”

L’articolo Patrizia Groppelli accusata a Mattino 5: “Sei complice”, caos in diretta sembra essere il primo su LaNostraTv.