Salute

I rimedi naturali per combattere le afte in bocca

afta-donna

Le afte, conosciute anche come stomatiti sono ulcere che si manifestano solitamente all’interno della bocca attraverso delle lesioni dolorose. Spesso si presentano come un piccolo rigonfiamento biancastro e da un alone arrossato.

Le afte non sono pericolose per la salute, non si contagiano e guariscono nell’arco di dieci giorni ma purtroppo sono recidive e chi ne soffre sa che sono veramente molto fastidiose.

Queste provocano un forte bruciore e fastidio tale da rendere difficile la masticazione e da generare malessere e nervosismo nella persona portatrice.

Le cause

Tra le cause possibili  ci sono:

  • Periodi di forte stress;
  • Lesioni al palato, gengive, lingua, labbra, in generale alle mucose;
  • Alimentazione scorretta carente di vitamine e acido folico;
  • Installazione non corretta di apparecchio o protesi dentarie;
  • Per le donne il ciclo mestruale;
  • Mangiucchiarsi le unghie, o portare alla bocca oggetti sporchi;

Ecco i rimedi naturali per combattere le afte

Uno dei principali rimedi è la corretta igiene orale, attraverso l’uso di uno spazzolino morbido non troppo aggressivo per le gengive e di un adeguato collutorio, di seguito però vediamo quali sono i rimedi naturali che ci permettono di combatterla:

  1. Applicare una bustina bagnata di tè nero sulla parte interessata, l’azione antiossidante del tè permette di riparare più velocemente i tessuti lesionati;
  2.  Fare dei gargarismi con l’infallibile azione disinfettante del bicarbonato;
  3. Fare un’alimentazione ricca di Vitamina C, come arance, uva, spinaci, peperoni ecc.;
  4. Mettere della propoli, un vero antibiotico naturale, sulle zone colpite;
  5. Infusi e sciacqui da  ripetere più volte al giorno con il limone puro (non diluito con l’acqua) o con miele e salvia per stimolare le difese immunitarie;
  6. Tintura di Calendula da usare come collutorio oppure il gel di aloe calmante per il bruciore;
  7. Strofinare la punta di uno spicchio d’aglio fresco sull’afta, per sfruttare le sue proprietà antivirali;
  8. Masticare caramelle a liquirizia, il succo della sua radice aiuta a ridurre il senso di fastidio;
  9. Applicare con un cotton fioc, l’olio di melaleuca (tea tree oil);
  10. Bere tisane a base di erbe aromatiche come malvaamamelide e ribarbaro.

Se anche dopo i nostri consigli, non sei riuscito a risolvere il problema, allora ti consigliamo di rivolgerti al tuo medico o di consultare il tuo dentista.

Mi dispiace!