Salute

Come truccare le labbra sottili, ecco i segreti

trucco labbra

Per dare volume alle labbra e farle sembrare più grandi, il make-up e’ la nostra soluzione. Basta seguire alcune semplici regole per avere dei risultati sorprendenti! Esistono diverse tecniche e prodotti da utilizzare per imparare subito come truccare le labbra sottili.

Leggi anche: Ecco le tendenze dei costumi per l’estate 2020

Ecco le tecniche per volumizzare le labbra

Tecnica del chiaroscuro

La prima tecnica più conosciuta e più utilizzata è il chiaroscuro. Il trucco è giocare con luci e ombre. Illuminando il contorno più alto delle labbra, apparirà subito più voluminoso e sporgente. Ciò accade perché la luce riflette un colore estremamente chiaro. I prodotti da utilizzare per ricreare questo effetto possono essere tre: un illuminante, un ombretto in polvere satinato (non glitterato) o una matita labbra color avorio.

Scegliere i rossetti giusti

Un altro metodo efficace è scegliere accuratamente il colore giusto di rossetto per le vostre labbra. Infatti, per ingrandire le labbra il rossetto può svolgere un ruolo importante. Le colorazioni del rossetto, in particolare le gradazioni di rosa, scelte sapientemente in base ai pigmenti della pelle, hanno risultati efficaci ma del tutto naturali. Più il rosa avrà gradazioni fredde più si avrà un effetto volumizzante. Viceversa, più saranno sfumature chiare e neutre, più le labbra tenderanno a sembrare sottili. Un consiglio è evitare i rossetti troppo scuri perché appiattiscono la bocca, non le danno tridimensionalità e passa in secondo piano rispetto al volto.

Leggi anche: Non struccarsi fa male, ecco cosa succede

Anche usare nel modo giusto i rossetti rossi nelle loro infinite sfumare sono un trucco che pochi conoscono per valorizzare le labbra. E’ sbagliato pensare che le labbra sottili non possano essere truccate con un magnifico rossetto rosso.  Il rosso è un colore primario, brillante e intenso e sulle labbra non può che renderle protagoniste. Il vero trucco è ridisegnare bene il contorno, imparare a guadagnare qualche millimetro (1 millimetro o al massimo 2 millimetri) e subito renderle più carnose. I prodotti da utilizzare sono quindi una matita per labbra a lunga tenuta, non troppo morbida per evitare sbavature, e un rossetto che sia dello stesso identico colore.

Leggi anche: Ecco come sbarazzarsi dal cattivo odore ascellare

La texture perfetta

L’ultimo elemento più importante nella scelta di un rossetto è la sua texture. Sono una scelta giusta tutti i prodotti che riflettono la luce! Gloss, lucidalabbra, rossetti vinilici, satinati, metallizzati e cremosi. Questo non vuol dire che i rossetti matte sono da evitare. O meglio, non sempre. Se le labbra sono poco lisce oppure disomogenee nelle loro volumetrie, un prodotto opaco “appianerà” otticamente i dislivelli, facendo sembrare le labbra più ampie.

Infine, è bene pensare che per le labbra ci sono anche modi per cercare di volumizzarle. Dopo averle struccate, idratatele molto spesso applicate un balsamo labbra a base di acido ialuronico oppure cere/oli emollienti ogni giorno. Puoi inoltre pensare di realizzare degli scrub con ingredienti naturali e che si hanno in casa.

Leggi anche: I modelli più adatti alle forme del tuo corpo

Se vuoi consigli di moda e trucco seguici sulla nostra pagina Facebook, basta un Like!