Ricette

Timballo di pasta con gambi di funghi

Timballo di pasta con gambi di funghi

Una ricetta che permette di utilizzare una parte del fungo che spesso viene considerata uno scarto: il gambo. Questa parte, contrariamente a quanto si possa pensare, è molto gustosa e può aggiungere carattere al tuo piatto.

Ingredienti:

  • 500 gr. di pasta corta
  • 500 gr. di funghi porcini
  • 1 cipolla
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere di brodo vegetale
  • Olio extravergine di oliva
  • Timo q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Pane raffermo

Preparazione:

Lava con cura tutte le verdure, sbuccia la cipolla e lo spicchio d’aglio e trita tutto grossolanamente. Versa gli ingredienti in un mixer e frulla. Versa un cucchiaio d’olio in una padella e fai rosolare il composto ottenuto per fare il soffritto.

Nel frattempo, pulisci i funghi staccando i gambi e mettendo da parte i cappelli. Taglia i gambi in piccoli cubetti e uniscili al soffritto. Alza la fiamma e aggiungi mezzo bicchiere di vino bianco, fai evaporare e spegni.

Cuoci la pasta fino a metà cottura e intanto taglia a fettine molto sottili i cappelli dei funghi. Scola la pasta e uniscila al soffritto aggiungendo la mozzarella tagliata a cubetti, le fettine di funghi, il timo e il rosmarino tagliati grossolanamente e un filo d’olio.

Versa il tutto in una teglia e copri con il pane raffermo che hai precedentemente frullato e aggiungi un filo d’olio. Cuoci in forno statico a 180° per 20 minuti e servi in tavola il timballo ben caldo.

Phenix, l’app contro gli sprechi alimentari, ti regala le ricette per un menù di Natale anti-spreco