Ricette

Si può utilizzare il lievito di birra scaduto? Ecco cosa fare

lievito

Il lievito di birra è un alleato fondamentale in cucina, soprattutto per la preparazione di pane, focacce e pizze. Si ricava dalla fermentazione della birra e si trova o sotto forma di panetto, lievito fresco, o sotto forma di povere in bustina, lievito secco. In genere il lievito fresco ha una data di scadenza molto ravvicinata, quindi in frigo non dura più di una settimana o 10 giorni al massimo. La domanda sorge quindi spontanea: il lievito di birra scaduto si può usare si o no?

Il lievito di birra è un alleato fondamentale in cucina, soprattutto per la preparazione di pane, focacce e pizze. Si ricava dalla fermentazione della birra e si trova o sotto forma di panetto, lievito fresco, o sotto forma di povere in bustina, lievito secco. In genere il lievito fresco ha una data di scadenza molto ravvicinata, quindi in frigo non dura più di una settimana o 10 giorni al massimo.

Chiaramente le date di scadenza del lievito sono indicative ed è possibile consumarlo anche due, massimo tre giorni dopo la scadenza. Ad ogni modo è bene saper riconoscere un panetto che si può ancora utilizzare da uno che è da buttare. Con questa guida, vi spieghiamo come capire se il lievito di birra è scaduto e come, eventualmente, riciclarlo per altri usi.

Cosa fare con il lievito scaduto?

Se siete arrivati alla conclusione che il vostro panetto di lievito non si può più utilizzare perché è scaduto, aspettate a gettarlo nella spazzatura, perché potete riciclarlo per altri utilizzi. Il lievito è infatti ricco di ricco di sostanze nutritive, come proteine, aminoacidi essenziali, sali minerali e soprattutto vitamine B.

Il lievito di birra scadutopuò essere utilizzato per fertilizzare le piante in modo naturale. Ricco di vitamine e nutrienti, il lievito fresco, come quello secco, è un valido aiuto per stimolare la crescita di piante e fiori, in particolare di rose e gerani. Sciogliete un cubetto di lievito fresco, o una bustina di quello secco, in circa 3 litri d’acqua e usatela per annaffiare, una volta alla settimana, le piante da balcone.

In alternativa, usate il lievito scaduto per la cura della pelle. Contrariamente a quanto si pensi, il lievito è un ottimo alleato soprattutto per la pelle grassa o mista, soprattutto quella colpita dall’acne. Dona luminosità e libera la pelle dalle impurità più profonde. Preparate delle maschere per il viso a base di lievito di birra e miele, sciogliendo mezzo panetto in un po’ d’acqua tiepida. Amalgamate gli ingredienti e stendetela sul viso. Lasciate asciugare per circa 20 minuti e risciacquate con abbondante acqua tiepida.

Leggi anche

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.