Come fare la Pastiera napoletana. La ricetta

Come fare la Pastiera napoletana. La ricetta

La Pastiera napoletana è un dolce campano tipico del periodo pasquale. Non esiste la Pasqua a Napoli senza questa delizia a tavola. Un dolce fatto di pasta frolla con un cuore morbido e gustoso, un ripieno di crema alla ricotta con grano e arancia candita che è un’esplosione di piacere per le papille gustative.

Altre ricette per fare dolci

Pastiera napoletana

  Tempo totale: circa 2 ore e 30 minuti

 Preparazione:  2 ore

 Cottura:  1 ora e 30 minuti

   Dose per:  10 persone

   Costo € €

 Difficoltà: 🍴 🍴 🍴

 

Ingredienti

  • Pasta frolla 
  • 1 kg di farina 00
  • 500 g di burro
  • 400 g di zucchero semolato
  • 4 uova grandi
  • 1 stecca di vaniglia pura
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • Crema di grano
  • 700 g di grano cotto
  • 1 buccia di limone
  • 150 g di latte intero
  • 30 g di burro
  • Ripieno
  • 700 g di ricotta di mucca
  • 600 g di zucchero semolato
  • 5 uova intere grandi + 2 tuorli +2 albumi montati
  • 1 stecca di vaniglia pura
  • un pizzico di cannella
  • 1 fiala di acqua di fiori d’arancio
  • 20 g di cedro candito
  • 20 g di scorzetta arancia candita
  • 30 g di zucchero a velo per guarnizione

Come fare la Pastiera Napoletana

Per prima cosa bisogna preparare la pasta frolla.

Distribuisci a fontana la farina, lo zucchero, la vaniglia e la buccia grattugiata di un limone.

Metti nel centro il burro freddo tagliato a pezzettini e sbriciola il tutto lavorando velocemente con la punta delle dita.

Ridistribuisci il composto a fontana lasciando un buco nel centro.

Rompi le uova in un contenitore e sbattile con una frusta leggermente.

Incorpora velocemente al composto gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido e liscio.

Forma una palla, coprila e metti in frigo a riposare per 30 minuti.

Per la crema di grano, versa in una casseruola i 700 g di grano cotto, il latte, il burro e la scorza di limone.

Fai cuocere per un’ora il grano a fuoco basso girandolo di continuo evitando che si attacchi.

Quando ha assunto un aspetto cremoso, spegni e fallo raffreddare.

Passa al ripieno. In una ciotola grande setaccia la ricotta e aggiungi lo zucchero, una grattugiata di buccia di un limone, la cannella, la vaniglia la fiala di fiori d’arancio.

In un’altra ciotola frusta le 5 uova intere e i 2 tuorli. Monta gli albumi con un pizzico di sale.

Unisci alla ricotta le uova e gli albumi e miscela il tutto fino a renderlo omogeneo.

Aggiungi infine i canditi tagliati a dadini.

Ora è il momento si assemblare la tua pastiera.

Prendi la pagnotta di pasta frolla, spolverala con la farina e raffinala leggermente.

Stendila con il matterello creando un disco di 1 cm di spessore e rivesti una teglia (di circa 30 cm. di diametro) leggermente ingrassata.

Ritaglia la parte eccedente del bordo e tendila tagliandola a strisce.

Riempi la teglia con il ripieno lasciando 1 cm dal bordo.

Decora la superficie con le strisce incrociandole  in modo da formare dei rombi.

Inforna a 165° per un’ora e mezza e controlla che la pastiera assuma un colore ambrato.

A fine cottura lasciala raffreddare e, prima di servirla, spolverizzala con lo zucchero a velo.

 

Per altre idee gustose, sfoglia l’archivio delle nostre ricette