Psicologia

Iniziare la giornata più felice e piena di energia? Ecco 5 cose da fare appena sveglie

Una buona colazione, un po’ di stretching e niente telefono: 5 cose da fare appena svegli al mattino per iniziare la giornata con il piede giusto.

È importante dare il giusto peso alla propria routine mattutina, perché quello che facciamo al mattino appena svegli influenza tutto il resto della nostra giornata – anche se magari non ce ne accorgiamo.

Ecco dunque 5 cose da fare appena svegli per iniziare con il piede giusto la giornata e ritrovarsi più felici e carichi di energie.

1. Una colazione sana (e con calma)

Non c’è niente di peggio che svegliarsi tardi e rendersi conto di non avere tempo per fare colazione.

Per evitare di saltare (o comporre male) quello che a tutti gli effetti è il pasto più importante della giornata, preparate tutto quello che vi serve per la colazione la sera prima, in modo tale da partire avvantaggiati la mattina successiva.

Cosa mangiare?

Dipende dalla giornata che vi aspetta.

Se fatta in modo sano ed equilibrato, la colazione fornirà lo sprint necessario per affrontare gli impegni della giornata, e apporterà tanti benefici specifici a seconda di quello che vi serve

2. Cinque minuti (almeno) di stretching, yoga o esercizio 

Ci sono molti benefici comprovati nell’esercizio fisico mattutino, tra cui maggior carica energetica e miglior qualità del sonno – oltre al fatto che potrebbe persino aiutare a vivere più a lungo.

Se vi piace lo yoga, dedicate una manciata di minuti allo stretching e a esercizi di respirazione. Calmare la mente appena svegli è un ottimo modo per rimanere concentrati tutto il giorno.

Se invece lo yoga non fa per voi, una bella corsa o un lezione di spinning avranno lo stesso effetto.

Se non avete tempo per una sessione di esercizio intera basteranno anche solo 5 minuti di esercizi a corpo libero, spaziando tra addominali, flessioni, plank o salto della corda.

3. Concedetevi una coccola extra 

Una volta ogni tanto è giusto viziarsi.

Concedetevi qualcosa di lussuoso al mattino e vi sentirete benissimo tutto il giorno.

Va bene qualsiasi cosa, basta che sia una coccola personale.

Ad esempio, se siete andati in palestra, potete regalarvi un momento nell’idromassaggio prima di iniziare il lavoro.

In alternativa può essere una maschera da applicare sul viso mentre si aspetta che sia pronta l’acqua per il tè, o la nostra canzone preferita nelle orecchie mentre ci si veste.

4. Un po’ di mindfulness.

Che ci crediate o no, il vostro pendolarismo mattutino può effettivamente essere una benedizione: un raro momento della giornata in cui non avete l’obbligo di fare nulla, tranne arrivare a dove vi è necessario essere.

Evitate di usare quel tempo per recuperare email e lista di cose da fare, meglio esercitarsi nella mindfulness, ovvero la concentrazione sul momento.

La mindset coach, la dott.ssa Christina Heilman, afferma che per raggiungere uno stato di calma è necessario sintonizzarsi sui propri sensi.

Mettete via il telefono, togliete le cuffie e prestate attenzione ai suoni e allo scenario che vi circonda per alcuni minuti.

Guardate i profili delle case a cui passate di fianco, dedicate attenzione agli scenari che solitamente vi lasciate scivolare intorno.

Questo vi permetterà di essere estremamente presenti nel qui e ora, e a svuotare la mente da ciò che è superfluo, che è poi alla base della pratica meditativa.

Provate per credere.

5. No al telefono per (almeno) 30 minuti

Nessuno è immune dal richiamo del telefono. È pratica consolidata controllare le mail, leggere le notizie o rispondere ai messaggi come prima cosa al mattino insieme al caffè, ma non c’è niente di peggio.

La psicologa Mary Hoang, esperta di problemi di sonno e sonnambulismo, spiega:

«Iniziare la giornata in questo modo significa accendersi molto prima che il proprio cervello abbia avuto la possibilità di svegliarsi.

Evitate il telefono per i primi 30 minuti appena vi alzate, vi sarà molto più facile concentrarvi durante il giorno».

Fonte: Grazia.it

Mi dispiace!