Attualità

Sapervi che gli ovetti kinder negli Stati Uniti sono illegali? Ecco perché

Negli Stati Uniti l’ovetto Kinder sorpresa è illegale. Colpa di una legge vecchia di 82 anni, ancora in vigore. Comprare le armi, invece, è molto facile…

Il celebre ovetto Kinder sorpresa è amato dai bambini di tutto il mondo da ormai 46 anni. Michele Ferrero, patron dell’omonima ditta dolciaria, decise di “regalare ai più piccoli la Pasqua tutti i giorni”. Questo perché, come tutti ovviamente sanno, all’interno del piccolo uovo di cioccolato c’è sempre una sorpresa. C’è però un particolare davvero incredibile legato all’ovetto: è illegale negli Stati Uniti.

Tutta colpa di una legge risalente addirittura al 1938, quando, cessato il Proibizionismo degli alcolici, il presidente Franklyn Delano Roosevelt varava una delle prime leggi che, nelle intenzioni, doveva tutelare i consumatori, vietando la produzione di alimenti che contenessero parti non commestibili e oggetti non nutrienti. Una legge che, come detto, doveva proteggere soprattutto il cittadino medio, altrimenti esposti agli abusi del big business, ma che inevitabilmente è stata estesa anche ad alimenti innocui come, appunto, l’ovetto Kinder.

Leggi anche:

A distanza di 82 anni, quindi, la Food and Drugs Administration, l’ente che controlla la qualità del cibo sul territorio degli Stati Uniti, rispetta ancora il Federal Food, Drug, and Cosmetic Act di roosveltiana memoria, partendo da un presupposto molto semplice: il Kinder Sorpresa ha un involucro ovviamente commestibile, ma contiene un involucro di plastica al cui interno si trova un gadget, anch’esso di plastica. Insomma, troppa plastica tutta insieme, e per di più nascosta.

Il mercato nero degli ovetti Kinder

La legge americana prevede multe salate (300 dollari) per chi viola il divieto e importa illegalmente gli ovetti Kinder sul suolo statunitense, ma può capitare anche di peggio; nel 2012, ad esempio, Brandon Loo e Christopher Sweeney, di Seattle, sono stati arrestati di rientro da una vacanza in Canada – dove l’ovetto è legale dal 1975 – perché i doganieri della Us Customs and Border Protection, che generalmente proteggono gli USA da attacchi terroristici, droga, armi, trafficanti di erba della British Columbia, hanno trovato nel bagagliaio della loro auto un “bottino” di ben sei ovetti Kinder.

Potrebbe interessarti:

Attorno all’ovetto Kinder si è creato un vero e proprio mercato nero. Un traffico per importarli illegamenti sul suolo americano che, però, spesso viene scoperto. Infatti, pare che le autorità doganali abbiano sequestrato, negli anni, ben 160 mila pezzi sorpresi dentro le valigie dei viaggiatori o fatti arrivare via posta, che poi vengono immediatamente distrutti.

Per ovviare al problema, la Ferrero nel 2018 ha anche lanciato il Kinder Joy, composto da due metà esterne di plastica, in cui il cioccolato e la sorpresa sono ben distinte e riconoscibili.

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.

Fonte: Roba da Donne