Attualità

Maeve Kennedy è scomparsa insieme al figlio: la maledizione colpisce ancora

kennedy

La pronipote di J.F.Kennedy è scomparsa ieri insieme al figlio di 8 anni durante un’escursione in canoa nella baia di Chasapeake nel Maryland. Le ricerche sono state interrotte.

Maeve Kennedy Townsend McKean, 40 anni, e il bambino, Gideon, si sono allontanati dalla spiaggia in canoa senza più fare ritorno. La piccola imbarcazione è stata ritrovata ieri sera su un fondale, ad alcuni chilometri di distanza da dove la donna e il figlio erano stati visti l’ultima volta.

È un altro triste capitolo di quella che è una vera e propria leggenda metropolitana degli Stati Uniti, la cosiddetta maledizione dei Kennedy, iniziata nel 1944 con la morte per un incidente aereo di Joseph Kennedy, fratello di John e Bob.

Leggi anche:

Diciannove anni dopo, il più celebre dei Kennedy, John Fitgerald, veniva ucciso a Dallas in uno dei più grandi misteri della storia americana. Cinque anni dopo muore anche Bob, subito dopo aver vinto le primarie democratiche.

Michael, il figlio di Bob, muore nel 1997 in un incidente sugli sci. Nel 1999 muore John Fitzgerald Kennedy jr, figlio del presidente, in un altro incidente aereo. Anche Kara, figlia del senatore Ted, muore per un attacco di cuore e poi è il turno di Mary, ex moglie di Bob, che muore suicida.

L’ultima della lista era Saoirse Kennedy, sorella proprio di Maeve, suicida l’anno scorso a 22 anni. Ora, al triste elenco si sono aggiunti Maeve e il figlio Gideon.

Fonte: Globalist

Leggi anche: