News

Il virologo cinese: “il coronavirus proviene da un laboratorio”

virologo
Il virologo cinese il cui lavoro è stato oggetto di controverse teorie sull’origine del romanzo coronavirus ha respinto le voci che ha disertato dalla Cina.

Shi Zhengli, un rinomato ricercatore di coronavirus di pipistrello, sabato ha scritto su WeChat che lei e la sua famiglia non erano fuggiti dal paese, nonostante fossero stati sottoposti a un attento esame tra le preoccupazioni che il virus responsabile della pandemia di Covid-19 avesse avuto origine presso il Wuhan Institute of Virologia (WIV) nella Cina centrale dove lavora.

“Non abbiamo fatto nulla di male e continuiamo ad avere una forte fiducia nella scienza. Ci deve essere un giorno in cui le nuvole si separano e il sole esce. “

Shi ha lavorato per anni con i coronavirus di pipistrello nel suo laboratorio presso l’istituto e ha scoperto il serbatoio naturale di pipistrelli per il patogeno Sars (sindrome respiratoria acuta grave) che si è diffuso nella Cina meridionale dal 2002 al 2003.

Gli scienziati credono al romanzo molto probabilmente il coronavirus si diffonde nell’uomo dagli animali, forse un pipistrello, e dire che è altamente improbabile che si sia diffuso a causa di un incidente nell’istituto, ed è anche meno probabile che sia stato fabbricato.
Tuttavia, la fonte esatta del virus rimane sconosciuta e la Cina ha affermato che sta conducendo le proprie indagini sulla questione.

A febbraio, Shi si è rivolta a WeChat per confutare l’idea che il virus ha avuto origine nel suo laboratorio, dicendo che lo garantiva “con la mia vita”. Pechino ha respinto la caratterizzazione di Covid-19 come originario della Cina, combattendo in particolare con gli Stati Uniti sulla sua origine. Anche un portavoce del ministero degli Esteri cinese suggerì che fosse stato portato in Cina dai militari statunitensi.

Ci sono state richieste crescenti per un indagine internazionale sull’origine del virus, compresi gli Stati Uniti, l’Australia e l’Unione europea. Venerdì, l’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che avrebbe preso parte a un’indagine internazionale sulle “origini animali” del virus.

Leggi anche

Fonte: SCMP