News

Grande Fratello Vip, anticipazioni puntata di lunedì 21 novembre 2022

grande-fratello-vip,-anticipazioni-puntata-di-lunedi-21-novembre-2022

Questa sera su Canale 5 andrà in onda una nuova puntata della settima edizione del Grande Fratello VIP. Nella casa più spiata d’Italia i nervi sono sempre più tesi, soprattutto tra Antonino Spinalbese e Daniele Dal Moro, che nella diretta di lunedì scorso hanno avuto un acceso confronto a causa di Oriana Marzoli, la new entry sudamericana divenuta oggetto del desiderio degli ormai due ex amici.

Nel loft di Cinecittà l’emergenza sanitaria non accenna a placarsi: dopo la temporanea uscita di Attilio Romita, Luca Onestini, Patrizia Rossetti e Charlie Gnocchi dopo aver contratto l’infezione da coronavirus, il Covid ha colpito anche Wilma Goich e Alberto De Pisis, i quali hanno momentaneamente lasciato il gioco per sottoporsi alle necessarie cure del caso. Tra i coinquilini rimasti in gioco, attenzione in particolare all’attrazione che sta nascendo tra Edoardo Tavassi e Micol Incorvaia, sempre più uniti e complici sotto gli occhi dell’ex della donna Edoardo Donnamaria.

Ai ferri corti invece Antonella Fiordelisi e Luciano Punzo, con quest’ultimo che negli scorsi giorni è letteralmente esploso contro la ragazza, accusata dal giovane partenopeo di essere ipocrita e pettegola. Inoltre stasera non mancheranno sorprese che interesseranno soprattutto Sofia Giaele De Donà, che incontrerà la sua “amica speciale” Taylor Mega, e George Ciupilan, il quale riceverà un toccante videomessaggio dal papà.

Infine, cresce l’attesa per il verdetto del televoto di questa settimana, che ha messo di fronte: Luca Salatino, Patrizia Rossetti, Charlie Gnocchi, Luca Onestini, Attilio Romita, Sarah Altobello ed Edoardo Tavassi. Chi sarà il preferito dell pubblico? Per scoprirlo, appuntamento questa sera a partire dalle 21.45!

Parola di Donna è un blog aggregatore di notizie al femminile con gossip news, anticipazioni tv, ricette gustose, benessere e bellezza. Segui Parola di Donna su Google News cliccando qui oppure su Facebook cliccando qui.