Attualità

Google Meet, nuova interfaccia per le videochiamate

Google ha deciso di sfidare l’app Zoom con una nuova interfaccia di Google Meet permettendo la partecipazione fino a 16 persone in contemporanea.

Leggi anche: Coronavirus: tutta colpa del 5G?

In questo periodo è sfida agli strumenti migliori da utilizzare per smart working ed e-learning. Questo forte incremento di utenti ha portato Google a presentare grandi novità con nuovi layout e servizi. Javier Soltero, vicepresidente di Mountain View, ha comunicato tutti i miglioramenti dell’app Meet, con i dovuti potenziamenti per poter fronteggiare e primeggiare sui rivali. Meet integra Gmail proponendo una qualità d’immagine video più definita e un sistema audio capace di filtrare meglio i rumori di fondo. Tutto questo si avrà entro la fine di Aprile.

Google Cloud ha registrato nel mese di Marzo un incremento di 25 volte dell’utilizzo della piattaforma, rispetto agli accessi di Gennaio.

Leggi anche: Bonus figli in arrivo. 160 euro in arrivo per ogni figlio senza isee

Google Meet con funzionalità gratuite

Mountain View è riuscito ad ottenere un allontanamento progressivo dai sistemi rivali come Zoom sopratutto perché in grado di fronteggiare i problemi di privacy e sicurezza emersi con queste nuove app. Molti in ambito professionale ma sopratutto scolastico, si sono affidati a Meet. Per la didattica online richiesta in questo periodo complesso, sono un numero sempre più crescente di utenti che scelgono Classroom come servizio Google. Con le nuove disposizioni, sarà molto più semplice affidarsi a quest’app che permette la condivisione immediata con una classe completa.

Le funzionalità premium del servizio sono rese disponibili gratuitamente fino al 30 settembre, per fronteggiare questi disagi e andare incontro a chi sta lavorando o studiando da casa. L’offerta è disponibile per scuole, imprese e utenti privati.

Leggi anche: Reddito di emergenza: ecco cos’è e come richiederlo