Attualità

Scopri a chi stanno bene i capi a vita alta

capi

I capi a vita alta sono glamour e sempre attuali rendendo gli outfit interessanti e super femminili. Purtroppo non stanno bene a tutti.

Per indossare i capi a vita alta, non bisogna avere necessariamente un punto vita sottilissimo e dunque essere magre ma anzi possono donare anche a corpi più formosi.

Sicuramente, la vita alta valorizza molto le silhouette asciutte con pancia piatta e punto vita sottile ma con i consigli giusti possono essere adatti a tutte le fisicità.

Capi a vita alta e body shape

L’High Waist o vita alta, si adatta bene alle fisicità clessidra e pera perché entrambe hanno il punto vita segnato ed il fianco morbido che li esalta. Le forme del corpo sui quali rendono meno sono la forma a mela e quella ovale, perché sono due body shape con delle rotondità proprio sull’addome ed il punto vita non è particolarmente segnato. Le donne che hanno una forma a rettangolo invece portano bene gonne e abiti a campana a vita alta che rende la silhouette più sinuosa.

Abiti e gonne a vita alta

Se hai una fisicità asciutta, funzionano bene abiti e gonne a campana a vita alta che si adattano alle curve. Meno bene i pantaloni a palazzo, le gonne ad A ed i pantaloncini che invece accentuano la spigolosità e le mancanze di curve. Gli abiti stretch a vita alta sottolineano le curve e vanno bene anche se hai un corpo a forma di clessidra o a pera. Se invece hai un corpo curvy e vuoi camuffare qualche chiletto di troppo, puoi armonizzare la tua figura con una gonna a portafoglio a vita alta oppure con i modelli a campana e ad A.

Leggi anche:

Pantaloni e jeans a vita alta

I jeans ed i  pantaloni a vita alta a palazzo hanno il pregio di slanciare la figura e allungare le gambe. Il problema si pone per chi ha un po’ di pancetta che metterebbe in risalto la vita alta.  Se questo è il tuo caso, indossali con una culotte contenitiva abbinato ad un modello liscio e senza fronzoli.

Se hai un punto vita sottile e con la pancia piatta, allora mettilo in evidenza con modelli dotati di cintura alta, pence, cuciture e fusciacche. Oltre al modello a palazzo a vita alta puoi prendere in considerazione anche il taglio “carrot” che si restringe sui polpaggi restando corto sopra la caviglia. Se sei curvy evita questo modello e opta per quello a palazzo.

Potrebbe interessarti:

Shorts a vita alta

I pantaloncini, oltre al giro vita mettono in mostra anche le gambe. Donano a fisici asciutti con gambe non per forza magrissimi, ma affusolate sì. In questo particolare caso per valutare se indossarli o meno basta un po’ di sano buon senso! In alternativa opta per una bella gonna sempre a vita alta, a campana, da portare con l’orlo sopra al ginocchio.

Costumi da bagno (e lingerie) con la vita alta

Il costume da bagno con il sotto a culottes funziona su altezze da medie ad alte perché questo modello tende ad accorciare le gambe. Detto ciò, se l’altezza non è un tuo problema, questa versione a culottes fasciante è molto femminile, raffinata, ed esalta le belle curve quando la vita è segnata e i fianchi sono morbidi (oltre a contenere anche un filo di pancetta all’occasione!). Stesso concetto applicabile anche alla biancheria intima. Se invece il costume è intero e ha delle cuciture o degli incroci drappeggiati sotto al seno, che simulano la vita alta, aiuta a slanciare il busto, quindi funziona sia se hai il punto vita segnato, sia che il tuo punto vita sia dritto e/o anche un po’ pieno.

Per tutti i consigli di moda e trucco seguici sulla nostra pagina Facebook, basta un Like!