Moda

Mascherine firmate da indossare in estate

Sappiamo ormai bene che da questo periodo in poi, almeno per 2-3 mesi, siamo costretti ad uscire di casa solo indossando la mascherina. A questo punto, tutti stiamo cercando il modo per integrare le mascherine al nostro abbigliamento con l’intento di farle apparire come un accessorio da indossare quando si esce.

Le mascherine sono diventate difficili da trovare sia nelle farmacie che nei negozi. Questo perché ormai si è pensato di produrle con fantasie, colori e scritte cercando di seguire le mode più disparate. Tanti, quindi, i negozi online e non, che hanno orientato la loro produzione e vendita a questo accessorio. Così allora anche i brand dell’alta moda hanno ceduto alla produzione di mascherine alla moda: se ne trovano per ogni gusto ed ogni prezzo.

Mascherine come accessorio di moda 

Già da diverse settimane molti marchi, anche e soprattutto di alta moda, hanno deciso di aiutare la sanità iniziando a produrre mascherine per contrastare il contagio da Coronavirus. Certo è che alcuni brand molto importanti hanno pensato bene di produrre delle mascherine decisamente particolari. I cittadini di tutto il mondo che non sono riusciti a trovare delle mascherine in commercio hanno iniziato a crearsele in casa utilizzando dei tessuti fantasiosi, colorati e sicuramente originali. Ma ritornando ai brand, chi tra i marchi più noti sta vendendo le mascherine? Wolford per esempio. Il marchio propone una mascherina nera e minimal e ovviamente lavabile.

Se Supreme e Off White hanno invece smesso di mettere in commercio le mascherine, nonostante la grande richiesta, tanti altri brand hanno deciso di provare questa strada: da HTC Los Angeles che propone una vera collezione prodotta in Italia e realizzate con delle bandane, fino a Faliero Sarti che propone invece delle mascherine nate grazie con tessuti diversi e con fantasie meravigliose.

Il nuovo bussiness di Cecilia e il bel Moser: mascherine trendy in pieno stile Rodriguez

Mascherine firmate: ma a che prezzo?

Ma quanto costa comprare una mascherina venduta da un noto brand? Prendiamo in esempio proprio HTC Los Angeles e Faliero Sarti. Il primo vende mascherine al costo di venti euro l’una. Il secondo, invece, le vende ad prezzo che va dai venticinque ai trenta euro per mascherina.

Ma la vera domanda è una: davvero le mascherine sono destinate a diventare un accessorio di moda?

A giudicare da quello che si vede su Instagram, dove le influencer sfoggiano mascherine che possono arrivare a costare anche un centinaio di euro, sembrerebbe proprio di si.

Leggi anche:

Fonte: Areadonna