Quale gioco scegliere per il tuo bambino

Quale gioco scegliere per il tuo bambino

Oltre ad intrattenere il bambino, i giocattoli servono ad aiutare a sviluppare le sue abilità motorie e sociali. L’offerta di giocattoli sul mercato è immensa e molto variegata. Inoltre, questi oggetti hanno grandi benefici per i bambini e per questo è molto difficile decidere quali sono i più adatti. Bisogna, quindi, scegliere con cura il giocattolo giusto per ogni fascia di età e per ogni esigenza. Con questi suggerimenti la scelta dei giocattoli sarà un gioco da bambini!

Scegli un giocattolo appropriato all’età

Il giocattolo deve essere sempre scelto in base all’età del bambino; su tutte le confezioni c’è riportata l’età consigliata. Controlla sempre l’etichetta per trovare giocattoli che metteranno alla prova il tuo bambino senza causare frustrazione.

Da 0 a 12 mesi

Il neonato ha bisogno di giocattoli vistosi che lo aiutino a scoprire il proprio corpo e a distinguere diverse consistenze, forme e colori. Inizia ormai a esplorare gli oggetti e a riconoscere le voci.

Da 12 a 24 mesi

Il bambino già sa camminare e riconosce le proprietà degli oggetti. Devono essere dei giocattoli colorati e facili da maneggiare, come giocattoli a incastro o blocchi grandi.

Da 24 a 36 mesi

In questa fase dello sviluppo, il bambino prova curiosità per i nomi e imita le scene familiari. E’ curioso, impara delle canzoni e interagisce con i coetanei.

Rendi il momento del gioco divertente

I giocattoli che sono facili da attivare e da utilizzare incoraggiano i sensi e l’interazione del bambino – il che significa più divertimento! Se non viene mostrato alcun interesse in un nuovo giocattolo, il tuo bambino potrebbe non essere pronto per questo. Metti via il nuovo giocattolo e reintroducilo in un secondo momento. Assicurati che si adattino alla sua personalità. Se, per esempio, il bambino è timido, meglio scegliere dei giocattoli che lo invitino a socializzare, cioè che abbiano più di un giocatore. Per un bambino iperattivo, invece, meglio i giocattoli che lo aiutino a concentrarsi o stimolino il suo lato artistico.

Metti sempre la sicurezza al primo posto

Sembra ovvio, ma tieni sempre a mente la sicurezza. Il materiale con il quale sono fatti i giocattoli non deve scheggiarsi, tagliarsi o rompersi. Scegli sempre colori non tossici. Più è piccolo tuo figlio, più grandi devono essere i giocattoli e i pezzi con cui sono fatti. Occhio alla confezione, che deve riportare il marchio CE, che garantisce che il giocattolo ha superato una serie di test relativi alla sicurezza.

Il Ministero ha attivato sul sito istituzionale un’area interamente dedicata alle informazioni sulla sicurezza dei giocattoli ed è attivo un sistema che mette in rete tutte le nazioni dell’Unione Europea per tracciare i giocattoli contraffatti o pericolosi. Inoltre ricorda che avere troppi giocattoli uccide la fantasia ed è fonte di noia.