,

Londra: tetta sul tetto

Londra: tetta sul tetto

A sostegno delle donne, mamme, che hanno voglia di allattare i propri figli anche in luoghi pubblici senza sentirsi inadeguate, a Londra è apparso una enorme tetta sul tetto di un palazzo.

Crediamo di vivere in un mondo emancipato e libero, ma non è così. Ancora oggi ci sono tabù sull’allattamento. Alcuni locali addirittura vietano questo gesto così spontaneo e materno, mettendo alla porta le mamme che lo fanno. Invece Facebook ritiene che le foto che mostrano un bambino che si nutre al seno della propria mamma siano offensive.

In Giappone può allattare anche il papà

L’allattamento dovrebbe essere un diritto per tutti i bambini e le donne non dovrebbero vergognarsi o coprirsi. In alcune città anche italiane è partito il progetto Baby pit stop: un’area riservata all’interno di un esercizio commerciale o di uno spazio pubblico in cui i bambini possono essere allattati e cambiati.

L’allattamento è uno dei momenti più emozionanti e supremi nella vita di una donna.

Ben venga questo tipo di iniziativa. Un seno gigante creato dall’agenzia Mother London che serve  per supportare le mamme che vogliono allattare, specialmente in pubblico, senza doversi vergognare in alcun modo. #FreeTheFeed è una campagna di street marketing, ha come missione ricordarci che la tetta è una parte del corpo umano e non può essere associata allo scandalo.

Ciò che nell’allattamento al seno unisce così intimamente madre e figlio è il fatto che ciascuno riceve e dà la gratificazione di un bisogno fisico, il sollievo di una tensione e una profonda soddisfazione emotiva.

Le donne non devono avere alcuna vergogna, allattare il proprio bambino è il momento più bello che una mamma trascorre insieme a lui. Lasciateci libere di farlo in qualsiasi momento e ovunque ci troviamo.