,

Le posizioni per fare l'amore in gravidanza

Le posizioni per fare l'amore in gravidanza

Fare l’amore in gravidanza è una di quelle domande che si vorrebbero fare al proprio ginecologo, ma spesso ci si sente in imbarazzo. Si possono avere rapporti mentre aspetto un bambino? Farlo mentre sono incinta farà male al bambino? In quale trimestre è più sicuro, senza conseguenze? Come farlo? In quali posizioni? Con i dovuti accorgimenti, è permesso in ciascun trimestre della gravidanza.

Giorno dopo giorno il nostro corpo cambia, e ci vediamo poco attraenti. Oltre alla pancia che cresce sempre più, si notano tanti piccoli cambiamenti fisici ed esteriori, ma anche interiori, più psicologici. Gli ormoni fanno aumentare il desiderio in alcune fasi della gravidanza, bisogna mettere da parte le paure e assecondare la voglia di stare insieme al proprio compagno.

E’necessario vivere serenamente l’intimità di coppia anche in questo periodo delicato. Alcuni medici pensano addirittura che fare l’amore poco prima del parto aiuti a stimolare la rottura delle acque e l’inizio del travaglio. In alcuni casi invece lo sconsigliano, ad esempio in caso di gravidanza a rischio, se ci sono perdite di sangue o se ci sono stati aborti spontanei precedentemente.

Ci sono delle posizioni ideali per fare l’amore in gravidanza:

  • amazzone: la donna è sopra l’uomo, ed è una posizione molto pratica perché il ventre è libero e la donna controlla livello di penetrazione e velocità
  • a cucchiaio: l’uomo e la donna sono distesi sul fianco, in questo modo la donna non sente il peso dell’uomo, né della pancia
  • posizione della squadra: la donna è stesa a pancia in su, l’uomo si posiziona in modo perpendicolare rispetto a lei, e fa scivolare il suo bacino sotto di lei
  • in ginocchio: la donna è in ginocchio, l’uomo la penetra da dietro. La pancia resta libera e la donna non sente troppo il peso della pancia