Make Up

Consigli utili per il trucco con la mascherina per evitare secchezze e irritazioni

Il Coronavirus ha messo in discussione molte delle abitudini quotidiane. Tra le tante, le abitudini del nostro trucco. Le ricerche nella provincia di Hubei in Cina e dell’Istituto Spallanzani di Roma, confermano la presenza del virus Covid-19 all’interno delle nostre lacrime. Lo studio ha dimostrato che gli occhi sono una porta di entrata e di uscita del coronavirus nel nostro organismo. Ecco perché ci invitano continuamente ad igienizzare correttamente le mani ed evitare di toccarsi il viso, oltre che l’obbligo dell’uso della mascherina. Il nostro consiglio è anche quello di indossare occhiali per proteggere ulteriormente gli occhi.

In questa fase, superata di quarantena, per molte persone si è verificata una numerosa progressione di irritazioni e rossori agli occhi. Probabilmente stando a casa, le persone hanno abusato degli schermi di computer, smartphone e tablet sottoponendo ad un grosso sforzo lo sguardo e le nostre palpebre. L’utilizzo spietato degli schermi, non aiuta i nostri occhi nell’apertura-chiusura delle palpebre andando a causare conseguenze spiacevoli nell’idratazione degli occhi stessi, spiega il Dott. oculista Giulio Maria Modorati.

A causa delle mascherine aumentano i casi di funghi e dermatiti sul viso. Come alleviare i sintomi

Sarebbe utile, per chi lavora in smart working, ma in generale per chi è un abitudinario dell’utilizzo degli schermi, prendersi una pausa video ogni 15 minuti, bere molta acqua ed utilizzare le lacrime artificiali più volte al giorno.

Occhio al trucco: i prodotti da evitare

In questa situazione, anche il make up degli occhi gioca la sua parte. Non è assolutamente proibito truccarsi ma è bene evitare l’utilizzo di alcuni prodotti. Alcuni maquillage, interferiscono sulle secrezioni delle ghiandole di meibomio, cioè sulla rima parlpebrale inferiore da cui fuoriescono le lacrime.

Per questo motivo, la matita degli occhi sulla rima inferiore potrebbe occludere tale passaggio. Sarebbe preferibile, evitare la matita in quella zona, soprattutto in caso di occhi sensibili.

Anche le ciglia della palpebra inferiore  sono da tener d’occhio, infatti sarebbe meglio evitare anche il mascara. Il movimento naturale delle palpebre potrebbe spostare il prodotto verso le radici ed ostacolare il flusso idratante.

Ecco come truccarsi in sicurezza

Tuttavia truccarsi in sicurezza è possibile con alcuni consigli astuti. Uno di questi è quello di truccare esclusivamente la parte superiore dell’occhio. Per chi ha occhi particolarmente sensibili, una soluzione principale è l’utilizzo degli eyeliner.

Gli eyeliner, sono più resistenti della matita tendono a sciogliersi difficilmente con il calore della pelle. Tra l’altro, con questo, la fantasia non manca. Infatti, i disegni delle righe dipendono dal gusto personale. La riga sottile lungo la rima ciliare crea un effetto ottico di infoltimento delle ciglia, spiega Davide Frizzi MUA e trainer Dior Makeup.

Un altro trucchetto per utilizzare in maniera sicura il mascara è l’utilizzo di un primer specifico. Il primer funge da fissatore del colore garantendo non solo un risultato spettacolare ma la protezione assoluta dell’occhio da eventuali contaminazioni.

Leggi anche:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.

Mi dispiace!