Make Up

6 consigli per un trucco a prova di mamma

Quando si diventa mamme diminuisce il tempo da poter dedicare a se stesse, per la cura del corpo e per la bellezza. Da mamme, anche la notte diventa inesistente: il sonno scompare, la stanchezza e le occhiaie aumentano. Però, niente panico! A tutto c’è rimedio, anche a come prendersi cura di se stesse senza togliere del tempo ai vostri bambini!

Abbiamo raccolto qui, dei consigli e dei trucchetti su come presentarsi meno stanche e affaticate, ovviamente in poco tempo. D’altronde, il punto fondamentale è che dopo il periodo della gravidanza tutte avvertono la necessità di sentirsi donne oltre che mamme. Per non trascurarsi, quindi, ci sono soluzioni di make-up e skincare per essere mamme belle e perfette in poco tempo!

Come coprire la ricrescita in casa: rimedi e prodotti

Le soluzioni per essere mamme belle e curate

Sono diverse le piccole attenzioni che potete avere per curare la pelle, sopratutto del viso, per risultare riposate e idratate. Vediamo quali.

1. Maschere notturne

Il primo consiglio salvavita è questo: utilizzare maschere notturne per avere una skincare efficace che agisce tutta la notte! Infatti, pensare di dedicarsi durante il giorno a scrub, maschere, sieri, creme è davvero impossibile. Ma per avere un risultato altrettanto efficace, le maschere notte sono comodissime. Sono efficaci inoltre per dare vita e tonicità a chi dorme poco ed è stressata. Perché in crema o in gel, basta applicare una dose abbondante sul viso facendola assorbire prima di mettersi a letto. Durante le ore della notte svolgerà la sua azione e al mattina basterà rimuoverla.

Dieta Sirt: Adele perde 30 kg con la dieta del gene magro

2. Patch occhi

Altro consiglio per rigenerare gli occhi da un eventuale notte insonne sono i patch occhi. Riuscire a migliorare il contorno occhi darà giovamento a tutto il viso dando un buon colorito al viso. Inoltre, i patch occhi sono un aiuto per l’idratazione della pelle: lasciandoli 5 minuti e massaggiando il prodotto dopo aver rimosso i patch metterete in atto i principi attivi ancora meglio. Attenzione! un trucchetto per evitare sprechi è quello di recuperare il siero rimasto sui patch e nella confezione e metterlo sul resto del viso per far agire i principi attivi anche nelle altre zone.

3. Correttore per occhiaie aranciato

Per le mamme che hanno un colorito delle occhiaie abbastanza scuro, è consigliato usare un correttore aranciato. Anziché aggiungere strati e strati di correttore senza avere un risultato soddisfacente del colore, questo correttore aranciato riuscirà a dare la giusta tonalità alle occhiaie. Inoltre, per un effetto ancora migliore, aggiungete un colore per illuminare gli occhi dopo aver usato quello aranciato. Per non avere un colore del contorno occhi diverso dal resto del viso, applicate dopo un correttore del colore della vostra pelle o di un tono più chiaro. Sarà tutto più uniforme e luminoso!

Bellezza: 5 cose che cambiano con i 30 anni

4. Fondotinta e correttore 2 in 1

Per diminuire i passaggi del make-up, procedete unendo al vostro fondotinta coprente la crema viso idratante. Mischiateli con le dita e applicate sul viso con la spugnetta, partendo dal centro e spostandovi verso l’esterno. Avrete così realizzato due passaggi fondamentali in uno: idratato la pelle e dato un colorito coprendo qualche piccolo difetto.

In realtà, esistono per questa sintesi le BB Cream, ma il lato negativo è che risulta complicato trovarle del proprio colore della pelle.

Non struccarsi fa male: ecco cosa succede

5. Prodotti in crema per il make-up occhi

Per realizzare un make-up completo senza limitarsi solo al mascara, affidatevi ai prodotti in crema per gli occhi. Sono facilissimi da applicare, anche con il dito, veloci e colorati. I prodotti in crema hanno una resistenza anche maggiore rispetto alle polveri e si fondono di più con la pelle. Solo nel caso in cui abbiate una pelle oleosa, applicate prima il primer per avere un effetto luminoso tutta la giornata.

Attenzione: questi prodotti hanno la tendenza a seccarsi velocemente perché gli oli si depositano sul fondo. Conservateli quindi sempre a testa in giù. 

6. Rossetto e blush

Un passaggio ancora più semplice è quello che unisce rossetto e blush. Scegliete un rossetto dalla tonalità rosea o nude e applicatela sulle labbra ma anche sulle guance! Riuscirete a dare colore al vostro viso rimanendo super naturale. Per applicarlo sulle guance, prendetelo con le dita e picchiettatelo sulle guance avendo cura di sfumarlo e farlo amalgamare alla pelle.

Leggi anche:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno. Guarda i migliori video su Sbaam.

Mi dispiace!