Gossip

Live non è la D’urso: Scoppia il caso Bachini

BACHINI

Un altro caso si è verificato a “Live Non è la D’Urso”, Le protagoniste di questa storia sono Asia e Sandy, si tratta di due delle tre figlie dell’ex giocatore Jonathan Bachini dell’Udinese e Juventus, squalificato ai tempi del Brescia per essere risultato positivo  al test della cocaina. Fu poi sospeso a vita perché nel gennaio 2006, quando si trovava a Siena, fu nuovamente trovato positivo al test sulla cocaina.

“Siamo state cancellate da nostro padre come quelli di Walter Zenga, non lo sentiamo da tre anni”, lo sfogo delle due figlie di Bachini ospiti in studio.

Le figlie hanno spiegato di un padre «cambiato» quando ha incontrato la seconda compagna con la quale ha avuto una terza figlia. «Se sono qua oggi – ha spiegato poi Asia, la primogenita – è perché voglio chiedere le motivazioni di tutto questo, non l’ho mai accusato di niente. Da quando ha conosciuto questa donna, è diventato apatico, non lo riconosco più. Da tre anni e mezzo non ho più sue notizie, non so neppure se è vivo o morto». Anche Barbara D’Urso si è associata all’appello delle ragazze, invitando l’ex calciatore a farsi vivo.

“Se lui vuole, la mia porta è sempre aperta”, l’appello della figlia più piccola di Bachini. “Può levare di mezzo anche me, perché sono la più grande delle tre, ma per le mie sorelle – le più piccole – ci deve essere”, hanno detto le due ragazze.

LEGGI ANCHE: