Gossip

Keanu Reeves presto lo vedremo nei panni di Supereroe

In attesa dell’arrivo nelle sale di Matrix Resurrections si parla già del prossimo ruolo dell’attore che potrebbe sbarcare nell’universo dei supereroi. Keanu Reeves da Matrix a Marvel? L’attore ha parlato con Kevin Feige.

Mentre noi dovremo attendere il 1° gennaio, Matrix Resurrections con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss è già sbarcato negli Stati Uniti. Il quarto capitolo della saga ideata dalle sorelle Wachowski farà sicuramente parlare a lungo gli appassionati di questo mondo fantascientifico ma c’è già chi pensa a un altro universo.

Da anni ormai si parla infatti di un possibile (o forse più che altro auspicato dai fan) sbarco di Reeves nel Marvel Cinematic Universe: chi meglio di un attore come lui, abituato a franchise e personaggi d’azione, potrebbe interpretare uno dei tantissimi eroi a disposizione della Casa delle meraviglie? Le ipotesi non hanno mai avuto concretezza, però, almeno finora.

Ha incontrato Kevin Feige, il boss supremo di Marvel Studios

Proprio mentre sta rilasciando diverse interviste per la promozione del quarto Matrix, infatti, Reeves si è lasciato sfuggire il fatto di aver incontrato Kevin Feige, il boss supremo di Marvel Studios: “Non abbiamo ancora [trovato la giusta soluzione]. Ma ci siamo incontrati e [Kevin Feige] è un bel tipo”, ha dichiarato a ComicBook: “Non abbiamo ancora nulla, bisogna trovare qualcosa”. Reeves sembra dunque confermare quanto già dichiarato da Feige nel 2019, quando appunto aveva accennato a un meeting con l’interprete di Neo. Che ora sia lo stesso Reeves a parlarne accende le speranze su un suo possibile coinvolgimento futuro.

D’altronde Feige aveva detto che il nome dell’attore viene preso in considerazione per ogni film che Marvel sta producendo in questi anni, ma evidentemente ancora non è scattata la scintilla giusta. Da parte sua, Keanu Reeves ha confermato lo scorso mese a Esquire il suo interesse per questa dimensione narrativa: “Non è qualcosa in più di un universo? È quasi un multi-verso, un Marvel-verso. Sai, sarebbe un onore”, ha dichiarato: “Hanno registi fantastici e visionari, e stanno facendo cose che nessuno ha mai fatto. Sarebbe davvero figo farne parte”.

Secondo le indiscrezioni che si sono succedute negli anni, Reeves è andato vicino più volte a entrare nella famiglia dell’Mcu: pare infatti dovesse interpretare Yon-Rogg in Captain Marvel, ruolo poi andato a Jude Law per suoi impegni precedenti sul set di John Wick 3; pare che l’attore fosse molto interessato anche alla parte misteriosa ed enigmatica di Moon Kight, poi andata a Oscar Isaac, e che invece abbia rifiutato senza mezzi termini il ruolo di Kraven il cacciatore, villain di Spider-Man che avrà un suo spin-off al cinema prossimamente. Che prima o poi Keanu Reeves entri nell’universo Marvel sembra ormai quasi scontato, in quali vesti è ancora tutto da scoprire.

Wired