Gossip

In ricordo di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello: Barbara D’urso e il web in lacrime

La puntata di Domenica 19 Aprile dello show di Barbara D’urso fa commuovere tutti. Sono stati milioni gli spettatori che hanno dato voce sul web al ricordo di Sandra Mondaini e Raimondo Vianello.

«Gli artisti come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini non muoiono mai».

Leggi anche: Una nuova sfida sexy impazza sul web 

Queste le parole della conduttrice televisiva su una delle coppie storiche della tv italiana, che a stento è riuscita a trattenere le lacrime. A dieci anni dalla scomparsa di Raimondo Vianello, seguita dopo pochi mesi quella della moglie Sandra Mondaini, la Mediaset ha voluto dedicare un pomeriggio al loro ricordo lo scorso 15 Aprile. Con la presenza di Antonella Elia e Miriam Trevisan, vallette storiche dei programmi di Vianello, si è concluso l’omaggio a Live non è la D’urso. Tantissime le immagini trasmesse sull’iconica coppia tv, sui loro programmi televisivi e le loro interviste. “Tu sei la mia spalla” diceva Sandra, in una delle ultime interviste, al suo amato Raimondo. Battute, ironia, un rapporto e una storia d’amore che molti desiderano avere nella loro vita. Uno stile unico ed inimitabile che li ha resi iconici nel mondo della televisione italiana.

Leggi anche: Chi è la nuova compagna di Lino Guanciale?

Alcuni tweet dal web dicono: “Penso che Sandra e Raimondo siano la rappresentazione vivente dell’amore. Insieme da una vita, con un amore così grande da non riuscire a sopportare la morte dell’altro”. Al momento del funerale di Raimondo, il momento più doloroso per Sandra, lei si poggia sulla sua bara urlando il nome di Raimondo.
Un dolore straziante che ha commosso tutti, sia oggi con il loro ricordo sia allora. Barbara D’Urso è riuscita a trattenere a stento le lacrime: «Gli artisti come Raimondo Vianello e Sandra Mondaini non muoiono mai».

Leggi anche: Appello di Christian De Sica: pensate a noi del mondo dello spettacolo, siamo in difficoltà