Gossip

Il sex symbol del momento Can Yaman è ricorso alla chirurgia estetica? Ecco il prima e dopo

Can Yaman è prima di tutto un avvocato, che ha lasciato la sua carriera promettente per diventare modello e poi attore. Grazie al suo talento ha ottenuto un successo internazionale, le sue interpretazioni, da vero sex symbol, nelle varie serie televisive, hanno fatto si che molte donne lo amassero in tutti i suoi ruoli.

In Italia, per la prima volta lo abbiamo visto nei panni di Ferit Aslan in Bittter Sweet – Ingredienti d’Amore, ed ora invece lo abbiamo ritrovato nel ruolo dell’affascinante fotografo Can Divit in Daydreamer – Le ali del sogno. Speriamo presto, lo vedremo ancora nella serie Mr False (Bay Yanlis), nel frattempo potete seguirle in streaming nella lingua originale, magarii con i sottotitoli sul canale Yuotube di FOX.

Chi è Can Yaman

Can è nato a Istanbul in Turchia, l’8 novembre del 1989. Ha frequentato il Liceo Italiano di Istanbul, poi si è trasferito negli Stati Uniti grazie a un programma di scambio tra studenti. Nel 2012 si è laureato in Giurisprudenza dell’Università Yedipete ed ha iniziato subito a lavorare come avvocato. Parla quattro lingue: turco, inglese, italiano , tedesco e sta attualmente studiando lo spagnolo.

A gennaio del 2020 ha svolto il servizio militare obbligatorio in Turchia e per l’occasione ha dovuto tagliare i lunghi capelli. Da quello che si vede dalle sue foto è una persona molto sportiva, ama il basket, la boxe e l’attività fisica in generale.

Scatti del prima e dopo

Ma riguardando qualche scatto del passato sembra che qualche ritocchino sia avvenuto. Forse è dimagrito soltanto, chi lo sa, ma qualcosa sembra essere cambiato. Ecco alcune foto che messe a confronto fanno notare che il naso è leggermente diverso, voi che ne pensate?

navigate_before
navigate_next

LEGGI ANCHE:

Resta aggiornato sulle ultime notizie con Parola di Donna. Iscriviti al nostro gruppo di cucina Ricette facili e veloci ogni giorno e al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno.

Mi dispiace!