Gossip

E ti vengo a cercare: addio a Franco Battiato

Franco Battiato è morto. Oggi diciamo addio ad un uomo gentile, colto, vagamente defilato ma soprattutto artista immenso per tutti e primo artista poliedrico italiano.

Lutto nel mondo della musica. Si è spento a 75 anni, dopo una lunga malattia, il cantautore Franco Battiato. L’artista, morto oggi nella sua residenza di Milo, era nato a Jonia ( provincia di Catania) il 23 marzo del 1945.

In un’intervista, qualche anno fa, parlando di Lucio Dalla disse: “Il mio amico Dalla, mi disse: Io inseguo il pubblico, Franco, Tu ti fai inseguire. Sembra una cazzata, ma è vero. Io dei gusti dei fan me ne frego, tutti lo sanno. Non ho mai fatto una capatina su Facebook. Non esiste. Se lo possono scordare”.

Avrebbe compiuto tra poco 76 anni. Era malato da tempo. Poliedrico, ironico, sempre proiettato alla ricerca, è stato fino all’ultimo punto di riferimento della musica italiana. I funerali avverranno in forma privata. La famiglia, nel comunicare la notizia, ha ringraziato tutti per le “innumerevoli testimonianze di affetto ricevute”.

E ti vengo a cercare
Anche solo per vederti o parlare
Perché ho bisogno della tua presenza
Per capire meglio la mia essenza.

Twitter e Facebook in mattinata sono stati letteralmente invasi dalle citazioni dei suoi brani più celebri, che hanno accompagnato la vita di intere generazioni. Infatti sono stati migliaia i messaggi dI cordoglio dei fan, dei colleghi ed anche molti politici su tutti i social.

“Ci la lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne”-  Ministro della Cultura Dario Franceschini.

“Ci ha lasciati uno dei più grandi artisti italiani, che nella sua lunga carriera ha saputo sperimentare e plasmare la musica come nessun altro. Sei stato d’esempio e ispirazione per tanti. Mi stringo ai familiari. Ciao Maestro” – Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

“‘Io avrò cura di te’. Per me la più bella con le parole più semplici e più potenti. Grazie di tutte le emozioni che ci hai dato” –  Segretario del Pd, Enrico Letta.

“Non ci sono parole per ricordare chi, con parole e musica, ha emozionato e commosso intere generazioni. Addio Maestro Battiato” – Matteo Renzi.

“E il mio maestro mi insegnò com’è difficile trovare l’alba dentro l’imbrunire”, ha scritto su Twitter Giuseppe Conte. “L’Italia si inchina alla vita, all’opera di Franco Battiato. A Dio Maestro” – Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia.

Leggi anche:

Nel nostro gruppo Facebook Amore vero Consigli lui e lei troverai la raccolta di tutti i nostri consigli sull’amore! 

Entra anche tu nella nostra community! Iscriviti al gruppo dell’Oroscopo di Paolo Fox ogni giorno e unisciti al nostro gruppo Telegram Oroscopo Di Paolo Fox Parola di Donna.