Lavorare di notte e nei weekend accelera l'invecchiamento

Lavorare di notte e nei weekend accelera l'invecchiamento

Secondo uno studio condotto dalle Università di Tolosa in Francia e Swansea in Regno Unito, lavorare di notte e nei weekend accelera l’invecchiamento del nostro organismo. Pare che i ritmi irregolari delle ore notturne e dei giorni festivi facciano invecchiare il cervello di oltre 16 anni in appena 10 anni. Inoltre, si è scoperto, che influiscono negativamente sugli ormoni, modificando l’umore e il sonno.

La scoperta

Analizzando lo stato psichico e fisico di 3.000 lavoratori francesi si è dimostrato che, dopo aver sostenuto 10 anni di turni notturni o domenicali, le performance lavorative delle persone analizzate erano pari alle performance di persone di 6 anni più vecchie. Infatti, il corpo umano è programmato per lavorare di giorno e dormire di notte.