Anticipazioni Tv

Un Altro Domani, anticipazioni: Mabalé viene arrestato, ecco perché

un-altro-domani,-anticipazioni:-mabale-viene-arrestato,-ecco-perche

Spoiler: un inatteso arresto nelle prossime puntate di Un altro domani

Un arresto del tutto inaspettato monopolizzerà le prossime puntate italiane di Un Altro Domani ambientate nel Guinea del 1950. A causa di un incendio scoppiato nella fabbrica di Francisco Villanueva (Sebastian Haro) nel corso di un rituale, il capo degli operai Mabalé (Borè Buika) verrà infatti arrestato e su di lui penderà anche un’accusa di omicidio…

Un Altro Domani, news: Mabalé cerca di fare di tutto per allontanare Kiros da Carmen

Come prima cosa, prima di addentrarci al meglio nella spiegazione della storyline, è bene sottolineare che Mabalé sarà il primo a rendersi conto del fatto che tra Kiros (Ivan Mendez) e la signorina Carmen (Amparo Piñero) sta nascendo del tenero.

Ovviamente, l’uomo cercherà ad ogni costo di far capire al ragazzo che è totalmente sconveniente avvicinarsi alla figlia del loro capo, tant’è che in più di un’occasione lo convincerà a non presentarsi ad alcuni appuntamenti stabiliti con la Villanueva.

Tuttavia, le cose cambieranno nel momento in cui il fornitore Mateo tenterà più volte di fare del male a Carmen, al punto tale che Francisco chiederà proprio a Kiros di farle da guardia del corpo: un incarico a cui l’africano rinuncerà quando capirà che si sta innamorando della fanciulla, anche se ciò non gli impedirà di invitarla ad un rituale che gli operai organizzeranno in fabbrica senza il permesso del Villanueva Senior.

Un Altro Domani, trame: incendio nella fabbrica… e ci scappa il morto!

Se avete letto i nostri post precedenti, sapete già che nel corso del rituale scoppierà un grosso incendio nella fabbrica, dove morirà un misterioso uomo di pelle bianca. Inizialmente, le autorità non riusciranno a scoprire l’identità del defunto, che risulterà poi essere un commerciante dedito all’esportazione di opere d’arte.

Interrogato dagli inquirenti, Francisco negherà di conoscere il defunto e così farà anche Victor (Jon Lopez). Insomma, nessuno sembrerà capire perché l’uomo si trovasse in fabbrica, motivo per il quale partiranno delle ulteriori indagini.

Fatto sta che tra gli interrogati ci sarà proprio Carmen, che dirà ingenuamente all’ispettore che Mabalé, ad un certo punto, si è spostato nella stanza in cui è scoppiato l’incendio per prendere (a suo dire) dell’acqua da bere. Visto che nella stessa sarà stata ritrovata anche la fiaccola con cui è stato appiccato il fuoco, gli elementi contro l’operaio diventeranno dei veri e propri capi d’accusa…

Un Altro Domani, spoiler: Mabalé viene arrestato!

Possiamo infatti anticiparvi che Mabalé verrà arrestato e rischierà addirittura di essere condannato a morte, data la punizione prevista in Guinea per gli uomini di colore che si macchiavano dell’omicidio di uomini bianchi. Dato che gli aveva chiesto di fare il possibile affinché nessuno degli operai rischiasse, Carmen se la prenderà col padre e lo supplicherà di fare qualcosa per far liberare Mabalé in tempi brevi.

Purtroppo per lei, Francisco non sarà disposto a muovere un dito e Carmen dovrà ingegnarsi al fine di trovare un modo per salvare Mabalé. Per riuscire nell’impresa, la nostra protagonista potrà dunque contare sull’aiuto di Victor… ma potrà fidarsi fino in fondo di lui?